Polpettine di pollo al forno ðŸ”

  
Questa é una ricetta  modificata della CUCINA SANA, qui sotto troverete la ricetta originale, ho messo solo carne di pollo ( macinata in casa ), tolto il pomodoro…..aggiunto del pan carrè bagnato nel latte per rendere l’impasto più morbido e aggiunto un uovo. Potete anche eliminare il pane grattugiato e sostituirlo  con due patate piccole lessate e un cucchiaio di parmigiano.



  

Questo é il piatto presentato al corso COOKING LEADER

  

preparato con carne bianca (pollo e tacchino) e patate lessate al posto del pane grattugiato e parmigiano.  Ho inoltre preparato il sale (insegnatomi al corso ) con le spezie per poterne mettere in quantitá minore e rendere piú saporito il piatto. In questo caso ho usato sale rosa.

  

   Dopo aver macinato il pollo, impastate con un uovo il pane grattugiato, la fetta di pan carré bagnata nel latte, sala aromatizzato, noce moscata e formate le Polpettine che stenderete in una teglia a forno con della carta da forno. 

 

  

Accendete il forno a 180 gradi e infornatele aggiungendo un pochino di olio evo e acqua calda oppure del brodo ( fatto in casa oppure dell’acqua delle verdure lessate) dopo 10/15 minuti, giratele e se necessario, aggiungete ancora un pó di acqua calda. Potete anche coprirle con della carta argentata.

  

    

Buon Appetito

Cinzia 😋

   
 
  

 

Involtini di Tacchino agli Aromi

13414671_1486691038023813_383395391_n

Alcuni anni fa…ihihih…avevo solo 16 anni  e andai ospite a Roma da una meravigliosa signora che faceva la cuoca. Un giorno mi preparò degli involtini di tacchino alle erbe che non avevo mai assaggiato. Ho voluto rivivere quel ricordo e quei sapori, rielaborando a modo mio, questo squisito piatto. Spero possa piacere anche a voi care amiche e amici.

INGREDIENTI

  • 5  fette di tacchino  ( larghe e sottili )
  • 2 fette di prosciutto cotto arrosto ( dovete  farne venire 5 metà )
  • 5 pezzi oppure scaglie di parmigiano o grana ( se vi piace anche pecorino )
  • 3 fette di provolone dolce ( dovete farne venire 5 metà ) 
  • olio evo q.b.
  • sale, pepe q.b. 2 spicchi aglio 
  • erbe aromatiche a piacere  – rosmarino – salvia – finocchio -maggiorana – timo -ecc… in foglie e non in polvere
  • mezzo bicchiere di vino bianco e mezzo di brodo oppure acqua

PER IL SUGO

  • 1 scalogno oppure cipolla e aglio
  • olio evo, sale e pepe q.b.
  • 2 mestoli di passata di pomodoro ( io ho usato i pomodori freschi)

PROCEDIMENTO

13405562_1486149488077968_196521241_o

Disponete le 5 fette di tacchino sul piano di lavoro e battetele bene ( consiglio: appoggiate un pezzetto di carta da forno sulla carne e poi con il batticarne procedete all’operazione  – questo serve per non rovinare la carne -)

Adesso alternate una foglia di salvia, mezza fetta di prosciutto cotto arrosto,mezza fetta di provolone dolce, un pezzetto di finocchio, (o le erbe che più preferite ), il pezzettino di grana, sale, pepe. (vedi foto)

Arrotolate le fette di tacchino così preparate e chiudetele con il filo da cucina.  Fate attenzione che siano ben chiuse ( magari ai bordi  ripiegateli e passateci il filo sopra ).

13396701_1486149214744662_1364255239_o

In un tegame, mettete 2 spicchi di aglio e un rametto di rosmarino, un  bel giro di olio evo e adagiatevi gli involtini. Lasciateli ben dorare da tutte le parti rigirandoli. Ora versateci il mezzo bicchiere di vino bianco e quando sarà evaporato mettete un po’ di brodo oppure  acqua calda con sale e pepe.Coprite e lasciate cuocere 15/20 minuti.

Nel frattempo preparate il sughetto, facendo rosolare in un tegame lo scalogno tagliato a fettine e l’olio evo,  mettete 2 mestoli di pomodoro, salate e lasciate cuocere 15/20minuti a fuoco lento (se occorre aggiungete dell’acqua calda per non farlo rapprendere troppo).

Dopo averli fatti raffreddare, prendete gli involtini cotti, privateli del filo da cucina aiutandovi con le forbici e tagliateli  a bocconcini. Se preferite potete anche lasciarli interi e servirli sopra ad un letto di sughetto di pomodoro fresco.

13393282_1486690998023817_1980152701_n

Buon appetito,

Cinzia