15* Ricetta DELL’AVVENTO ✨ Cinque sfumature di…pasta ripiena ✨

Oggi vi propongo diversi tipi di pasta con la semola ….  ripiene! 🎁 🎁🎁🎁

  
INGREDIENTI 

🎁.  500 g. di FARINA DI SEMOLA rimacinata

🎁.  500 g. di FARINA OO ( oppure Kamut )

🐣.  5/6 UOVA INTERE

🎁.  Acqua q.b. per impastare 

Potete anche non mettere l’acqua e fare un impasto con 10 uova, una per ogni 100 grammi di farina. 

  
prima sfumatura ;💛 CANNELLONI  in BIANCO in piedi  RIPIENI di :  ricotta, parmigiano, spinaci, noce moscata, sale, pepe.

 Seconda💚.CANNELLONI al Ragù sdraiati  con besciamella ripieni di : ricotta, parmigiano, Asiago grattugiato,la saporita e sale.

 Terza💛. ANELLINI arrotolati  alla crema di SALMONE al sugo di pomodoro.

 Quarta💚. TORTELLONI  ripieni di : Mortadella grattugiata, ricotta, parmigiano, noce moscata e saporita.

 Quinta💛. RAVIOLI ripieni di : GORGONZOLA, RICOTTA , STRACCHINO e NOCI.

  

Potete ” personalizzare” i vostri ripieni con altre verdure o salumi. 

Io uso la macchinetta   ( nonna Papera ) per fare i cannelloni e i ravioli ripieni  e poi li congelo (se non li uso tutti). I cannelloni li metto nelle vaschette di alluminio, mentre i ravioli li stendo in un vassoio di carta, li metto in freezer e quando si saranno  induriti, li conservo in un sacchetto per alimenti. Lo chiudo e lo rimetto in congelatore. Quando poi li useremo, ricordatevi che devono bollire di più perché la pasta di semola richiede più tempo per la cottura (anche perché sono surgelati).

  

Li potete condire con sugo di pomodoro oppure con crema di panna e pistacchi sbriciolati ecc…..

  

Prima di preparare i cannelloni, ricordatevi di lessare la pasta in acqua salata per 5/6 minuti e stenderli sopra un telo da cucina prima di usarla. 

  

Buon Appetito ✨✨

Potete visitare anche la mia pagina http://www.facebook.com/unaromagnolaincucina 🎄🎄

  

💛💚 ️Cinzia 

4* Ricetta DELL’AVVENTO 🎄 Farfalle e ravioli 

Oggi preparo la pasta con la semola e farina OO, i ravioli classici  ( ricotta e spinaci )e le farfalle!

  

Come ogni anno, preparo in anticipo i ravioli che metterò nel congelatore per usarli nei giorni festivi. Quest’anno ho fatto anche le farfalle, piacciono molto a mia figlia con il salmone!

  

Preparate il ripieno dei ravioli 

💚 100 g. di spinaci cotti ( privati dell’acqua di cottura)

💚 250 g. di ricotta asciutta ( mista o di mucca)

💚. 50 g. di Parmigiano grattugiato

💚. Noce moscata,sale e pepe

💚 1 uovo (io non lo metto)

  

Preparate la pasta con 300 g. di semola rimacinata e 200 g. di farina OO, mettete 🐣🐣🐣 3 UOVA intere e aggiungete l’acqua fino ad ottenere un composto morbido e compatto. Ora usate nonna papera ( la macchinetta) per fare delle strisce di pasta. Mettete l’impasto preparato in precedenza sopra le “strisce” di pasta e aiutandovi con uno stampino rotondo oppure una rotellina formate, i ravioli!

  

Quando avrete terminato tutto l’impasto dei ravioli, con le altre strisce di pasta….

  

tagliate con lo stesso stampino dei ravioli, tanti cerchietti di pasta e formate le farfalle aiutandovi con il pollice e l’indice per dare la forma. 

  

 Mettete ora i ravioli nel congelatore ( stesi su un vassoio di carta ) e dopo circa 2/3 ore, quando si saranno congelati e non si attaccheranno piú gli uni con gli altri, in un sacchetto per alimenti per essere conservati in freezer e consumati nei giorni di festa. 💚 Ricordatevi che al momento di usarli, dovrete “buttarli” congelati nell’acqua bollente e lasciati cuocere piú a lungo 💚

  

Le farfalle dopo averle congelate  stese, mettetele anch’esse in un sacchetto per alimenti e poi dentro un contenitore ( io uso quello dei gelati ) per far si che non si rompano in freezer.

  

Buon…. lavoro!

💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚   

Cinzia

💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚💚

Pane  ” cafone ” in…. pentola! 😉

Questa volta…  non dobbiamo impastare,  😉 non avremo le mani in.. ” pasta ” , un pane dal cuore 💛 soffice e la crosta 🔨 dura!! Incominciamo ?

  

INGREDIENTI

🍞. 100 g. di FARINA MANITOBA

🍞. 200 g. di FARINA O

🍞. 200 g. di FARINA OO

N. B. Potete anche usare tutta FARINA 1 ( 500g.)

🍯. Un cucchiaino di MIELE oppure MALTO

🍥. Un cucchiaino di SALE FINO

🍥. 350/370  g. di ACQUA TEMPERATURA AMBIENTE

🍥 2/3 grammi di lievito di birra

UNA PENTOLA CON COPERCHIO ( io ne ho usata una di terracotta ) DA FORNO 

  

Dopo aver pesato tutti gli ingredienti, prendete una ciotola capiente ( ho fatto l’impasto la sera prima ) mettete le farine,il sale, il lievito sciolto in una tazzina con dell’acqua, il miele e per ultimo l’acqua ( ho messo mezzo bicchiere di acqua in piú perché era troppo duro, regolatevi voi ) e con una forchetta, girate amalgamando tutti gli ingredienti. Coprite con della pellicola ( io ho messo il coperchio di plastica ) e lasciate riposare dalle 15 alle 18 ore.

  

La mattina seguente

  

ho messo della semola ( va bene anche la farina OO ) sopra un canovaccio e  sopra un piano di legno e gli ho ” rovesciato ” sopra l’ impasto lievitato ( morbido e pieno di bolle)

   

 

Ora, ( ho messo le foto dei 4 passaggi ) piegate in 4 volte i lembi della pasta. La prima volta chiudete a libro, la seconda ( sempre a libro ) dall’altro lato, la terza dalla parte opposta e la quarta dall’altra ancora.
   

 
Ho messo il panetto sopra il canovaccio ricoperto con la semola dalla parte delle “pieghe” ( come si vede dalla foto, il sopra rimane liscio )ho richiuso bene a campana e lasciate lievitare cosí per due ore.

N.B. IMPORTANTE : ho messo il tutto sopra ad un vassoio perché poi mi permetterá di  rovesciarlo di nuovo nella pentola caldissima senza bruciarmi e dalla parte delle piegature che dovranno essere sopra. 🔥🔥🔥🔥🔥

Venti minuti prima, accendiamo il forno a 230 gradi con la pentola ( usatene una con i manici 🔥🔥🔥🔥) 

 
Ora togliete ( con le presine!! La pentola é bollente🔥🔥🔥🔥) la pentola e mettete……. ” gettate velocemente!! 🔥🔥” l’impasto lievitato  ( ricordandovi che le pieghe vanno sopra, si devono vedere e la parte liscia sotto) e fate cuocere CON IL COPERCHIO per 30 minuti ( sempre a 230 gradi), trascorso il tempo, togliete il coperchio e fate cuocere per altri 20 minuti.

   

Fate raffreddare per almeno un’oretta prima di….mangiarlo!

Buon Appetito

🔥 😋 Cinzia 

MILLEFOGLIE DI PASTA E VERDURE

13436013_1490909760935274_372732494_n

Questa ricetta è nata da uno sbaglio… sigh sigh! Partiamo dall’ inizio: tempo fa avevo deciso di fare una bella teglia di lasagne al forno, ho preparato delle sfoglie di pasta, ma un imprevisto non mi ha permesso di terminare il lavoro. Così ho deciso di congelare le mie  sfoglie, promettendomi di farle in un secondo tempo. Le ho messe stese in un vassoio lungo e largo per impedire la loro rottura una volta congelate ma…è proprio successo quello che temevo e quando sono andata a prenderle le ho trovate tutte spezzettate.

A questo punto ho deciso di inventare un pasticcio diverso. Ho quindi preso :

INGREDIENTI

per la pasta :

  • 200 g. di semola rimacinata
  • 100 g. di farina bianca 00
  • 3 uova intere
  • un cucchiaino di curcuma(facoltativo)

NB: POTETE FARLE ANCHE USANDO LE SFOGLIE DI PASTA GIA’ PRONTE!

per il ripieno:

  • sugo di pomodoro  (potete usare anche quello pronto)
  • parmigiano o grana grattugiato q.b.  (io tengo una terrina piena di formaggio perché se ne adopera tanto)
  • 250 g. di ricotta (se volete potete usare anche la besciamella)
  • 200 g. di zucchine trifolate con prezzemolo e aglio (preparatele anticipatamente)
  • 100 g. di verdurine miste trifolate (una carota,una patata,un peperone e mezza cipolla, prezzemolo e olio precedentemente preparato – naturalmente potete mettere anche dei funghi, melanzane, asparagi ecc…quello che più vi piace)

PROCEDIMENTO

Dopo aver preparato le lasagne (ricordatevi che la semola rimane molto più dura) cuocetele (lasciandole al dente) per circa 7/10 minuti in acqua salata; poi passatele in acqua fredda, sgocciolatele e stendetele in un telo. Se decidete di fare come me… cioè metterle a pezzi più piccoli,potete  anche abbreviare aggiungendo subito il pomodoro appena scolate, amalgamate la pasta con il sugo di pomodoro e incominciate a preparare la millefoglie.

13434056_1490909310935319_216358938_n

Disponete uno strato di lasagne sul fondo di una pirofila unta di sugo di pomodoro, copritele con uno strato di ricotta (se invece preferite la ricetta classica potete usare la  besciamella) ,molto parmigiano,zucchine,verdurine miste e un po’ di sugo e continuate così fino all’esaurimento degli ingredienti.

L’ultimo strato (che sarà quello di chiusura) sarà di lasagnette, ricotta e tantissimo parmigiano.

13410795_1490909087602008_118589793_o

Potete metterci sopra anche qualche fiocchetto di burro. Infornate a 170/180 per 30/40 minuti.

13453919_1490909917601925_2017887276_n

Saranno pronte quando avranno formato la classica crostina delle lasagne!

13436013_1490909760935274_372732494_n

13459652_1490909197601997_259539032_n

Buon Appetito,

Cinzia

 

 

Gnocchi di….Cenerentola!

12443441_10208997544158711_1577567033_o

 

Peccato non possiate sentirne il profumo!!! Questi gnocchi sono buoni e un pò “più magri” dei classici gnocchi alla patata…perchè?! Perchè le patate non ci sono! E quindi…sono con la zucca!!!!

Velocissimi da fare, buonissimi e buoni con qualsiasi sugo!

Eccovi la ricetta e il procedimento!

12722756_10208997550518870_1183616356_o

  • 500-600 gr di polpa di zucca cotta*
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino scarso di sale fino
  • 300 gr di farina integrale + 100 gr di farina 00 + 100 gr di semola di grano duro*

Procedimento

*Sbucciare la zucca, tagliarla  a fettine piccole, metterle sulla teglia da forno ricoperta di carta da forno e cuocere a 200 gr per circa 20/30 minuti.

Una volta cotta, schiacciarla bene con una forchetta e ridurla in poltiglia. Lasciarla raffreddare una 10 di minuti.

Sopra una spianatoia di legno (oppure dove volete voi..marmo oppure una ciotola) mettere la purea di zucca, il sale e l’uovo.

12837522_10208997549278839_1672233128_o

Aggiungere poi la *farina man mano (importante: non è detto che la farina la usiate tutta, dipende dall’umidità della zucca. Aggiungetela fino a che impastando non avrete un composto compatto ma morbido..il classico degli gnocchi!) e impastate. Otterrete una sfera morbida e compatta.

12295007_10208997548118810_1189591662_o

A questo punto, non resta che creare i vostri gnocchi: creare dei salsicciotti e  tagliare i vostri gnocchi delle dimensioni che preferite! Io li ho fatti piccolini perchè, questi di zucca,secondo me, sono più buoni di questa dimensione!

Con queste dosi, me ne sono venuti tre vassoietti medi!

 

12421968_10208997648761326_1574345661_o

Se non li volete mangiare subito, metteteli con il vassoio in congelatore per almeno una mezz’ora. Una volta induriti, metteteli in un sacchetto da frigo. Li potrete gustare quando preferite!

Cottura: io li ho congelati e mangiati tre giorni dopo. Ho fatto bollire l’acqua (salata) per la cottura e li ho tuffati congelati. Una volta venuti a galla saranno pronti, ma ricordandoci che hanno anche la semola, io li ho lasciati un minuto in più! Li ho conditi con un semplice sugo di pomodoro e funghi. Una volta scolati li ho buttati nella padella con il sugo e li ho fatti mantecare per un altro minuti (cuocendosi ulteriormente!).

12422240_10208997543678699_1653644070_o

Una spruzzata di parmigiano e….buon appetito!

Cinzia