Polpette al forno con batata rossa e zucchine, con cuore filante 💛

  
Dopo aver letto le 1000 virtù della batata rossa dolce, oggi pomeriggio, ho preparato questo piatto che in famiglia é piaciuto molto. Avevo ancora delle piccole zucchine, del grana e….. forse é meglio che metta le foto e scriva la ricetta, non ho pesato esattamente tutto ma mentre lo preparerete, sentirete la consistenza delle Polpettine e vi regolerete di conseguenza.

  
Per prima cosa, sbucciate e tagliate a pezzi una batata rossa, poi cuocetela a vapore per circa 15 minuti, deve diventare morbida. Passatela poi al passa patate e riducetela in purea.

  
– grattuggiate le zucchine poi mettetele in una ciotola con un cucchiaino di sale per eliminare l’acqua.

  
– strizzate bene le zucchine e mettetele in una ciotola con la Batata rossa, un uovo intero, 6 cucchiai di grana o parmigiano GRATTUGGIATO, il sale, il pepe e il pane GRATTUGGIATO.

   
 – amalgamate il tutto ed incominciate a formare le polpette. Se vedete che il composto rimane troppo morbido, aggiungete altro pane GRATTUGGIATO, regolatevi all’occorrenza.

  
– formate le polpette e al centro mettete del formaggio ( io ho messo dell’Asiago e del provolone dolce)

– chiudete bene per non far fuoriuscire il formaggio e passatele nell’uovo sbattuto, poi nel pane GRATTUGGIATO ( ho messo anche della farina di mais per impanature).

  
-se vi rimangono delle zucchine ( molto piccole come le mie) potete tagliarle a metà, metterci dentro del formaggio, impanarle e cuocerle al forno assieme alle polpette.

– aggiungete due cucchiai di olio evo sopra le polpette ed infornate a 190 gradi per 25/30 minuti, rigirandole due o tre volte.

  
– ho messo il forno ventilato e… 5 minuti prima di toglierle dal forno, mettete qualche cucchiaio di grana GRATTUGGIATO!

  
 Buon Appetito

️Cinzia

  
Se vi va….sono anche su INSTAGRAM mi trovate come unaromagnolaincucina


Polpettine di “dindio” al forno 🇮🇹

 Cosa vuol dire “dindio”? È’ semplicemente un altro modo di chiamare il tacchino!😉 una abbreviazione di “gallina d’India” o “pollo d’India” anche se in India non ci sono tacchini! Ahahah

  

È’ un piatto molto leggero, senza uova e senza pane grattugiato, solo un pochino per “infarinarle”, come avrete giá letto in molte mie ricette, evito di fare il soffritto con l’olio e privilegio l’olio evo messo a crudo oppure lo… spruzzo!! 😋😋

  

Ingredienti

🐣. 400 g. di macinato di tacchino

💛. 2 patate piccole lessate

💛. Una fetta di pan carrè senza bordo imbevuta nel latte

💛. Prezzemolo tritato con 1 spicchio di aglio, noce moscata,sale,pepe e aglio in polvere

💛.  3/4 cucchiai di parmigiano o grana grattugiato

💛.  1 confezione di pomodoro Mutti a pezzetti

💛. Olio evo aromatizzato con aglio

  

In una ciotola amalgamate il macinato di tacchino, le patate lessate e schiacciate,il parmigiano grattugiato, il prezzemolo e l’aglio, il pepe, il sale, la noce moscata e il pan carré strizzato.

Formate ora delle polpettine rotolandole nel pane grattugiato, mettetele in una teglia ricoperta con carta da forno e prima di infornarle spruzzate l’olio  evo aromatizzato

  

Infornate a forno caldo a 180 gradi per 15 minuti. Intanto preparate il pomodoro aggiungendo un cucchiaio di olio evo e  il sale aromatizzato. 

  Togliete la teglia dal forno, mettete il pomodoro sulle Polpettine e del brodo vegetale oppure anche dell’acqua calda. Coprite con carta di alluminio e infornate per altri 15/20 minuti.

  

Servo questo piatto di Polpettine, con palline di spinaci freschi e cuoricini di formaggio filante grana. Prima di servirlo, lo metto 1 secondo nel forno a microonde per far sciogliere leggermente il formaggio! 💚 <3 ❤️

  
Buon Appetito 🎄

Cinzia   

Polpettine di pollo al forno 🐔

  
Questa é una ricetta  modificata della CUCINA SANA, qui sotto troverete la ricetta originale, ho messo solo carne di pollo ( macinata in casa ), tolto il pomodoro…..aggiunto del pan carrè bagnato nel latte per rendere l’impasto più morbido e aggiunto un uovo. Potete anche eliminare il pane grattugiato e sostituirlo  con due patate piccole lessate e un cucchiaio di parmigiano.



  

Questo é il piatto presentato al corso COOKING LEADER

  

preparato con carne bianca (pollo e tacchino) e patate lessate al posto del pane grattugiato e parmigiano.  Ho inoltre preparato il sale (insegnatomi al corso ) con le spezie per poterne mettere in quantitá minore e rendere piú saporito il piatto. In questo caso ho usato sale rosa.

  

   Dopo aver macinato il pollo, impastate con un uovo il pane grattugiato, la fetta di pan carré bagnata nel latte, sala aromatizzato, noce moscata e formate le Polpettine che stenderete in una teglia a forno con della carta da forno. 

 

  

Accendete il forno a 180 gradi e infornatele aggiungendo un pochino di olio evo e acqua calda oppure del brodo ( fatto in casa oppure dell’acqua delle verdure lessate) dopo 10/15 minuti, giratele e se necessario, aggiungete ancora un pó di acqua calda. Potete anche coprirle con della carta argentata.

  

    

Buon Appetito

Cinzia 😋

   
 
  

 

Ricetta della Tradizione: Polpette con il sugo e i piselli 


Pensiamo alle polpette al sugo e pensiamo alla casa, alla mamma e alla nonna! 

Ecco la ricetta passo passo 

Ingredienti


400 gr di macinato a vostra scelta

2 uova intere 

Pane grattugiato- parmigiano- spezie q.b.

Aglio e prezzemolo : una bella manciata 

Passata di pomodoro e piselli q.b.

Scalogno e aglio e dado granulare biologico qb

Olio evo (= extra vergine di oliva) q.b.

3-4 cucchiai di farina

Procedimento 

In una terrina mettere la carne macinata, le uova, l’aglio e il prezzemolo, la noce moscata, sale, pepe e cominciare ad impastare.


Poi aggiungere il parmigiano grattugiato e il pangrattato. Se vedete che il composto é troppo duro, aggiungete anche un goccio di latte. Se vi piace, mettete anche una grattugiata di buccia di limone non trattato.

Amalgamare e cominciare a creare le vostre polpette. Una volta fatte, impanate le leggermente con della farina.


Ora preparate il sugo: io faccio rosolare lo scalogno e la l’aglio tritato con dell’olio, poi aggiungo la passata di pomodoro e del concentrato. Dopo un paio di minuti, tuffo le polpette nel sugo e lascio cuocere per una decina di minuti. 


Aggiungo poi due bicchieri di brodo e i piselli congelati. Copro con un coperchio e lascio cuocere per 40-50 minuti a fuoco basso, girando di tanto in tanto. Se serve aggiungo del brodo. 

Servire calde,


Buon Appetito,

Cinzia

Polpettone… ripieno!

img_2675

Uniamo il secondo e il contorno (carne e verdure) e creiamo questo gusto polpettone…che piacerà a tutta la famiglia (soprattutto ai bambini!)!

Ingredienti

  • 400 gr di carne macinata (a vostra scelta)
  • 2 uova intere
  • parmigiano q.b.
  • pan grattato q.b.
  • spezie varie (curcuma, pepe, sale, prezzemolo, aglio…)
  • ricotta 1 vaschetta
  • spinaci lessati (mezza busta fresca) q.b.
  • prosciutto cotto a fette q.b.

12980944_10209318889592146_898957478_o

 

Procedimento

Lavare e lessare gli spinaci. Strizzarli bene e lasciarli da parte.

In una terrina capiente mettere il macinato, le due uova, mezza vaschetta di ricotta, le spezie e mescolare. Aggiungere man mano il pan grattato e il parmigiano (la dose dipende dalla consistenze che volete.. naturalmente dovete andare un pò ad occhio…il risultato finale deve essere un composto morbido ma COMPATTO)

12999564_10209318865951555_770122562_o

Ora stendere l’impasto di carne sopra un foglio grande di carta forno e stenderlo, dandogli la forma di un rettangolo (aiutatevi con due fogli di carta forno ed un matterello)

12953082_10209318865431542_607746858_o

Adesso stendere le fette di prosciutto cotto (vedi foto)

12962418_10209318865231537_937451457_o

Prendere un mixer (va bene anche a mano..in questo caso munitevi di forchetta e coltello) e mettete nel bicchiere gli spinaci (mi raccomando, BEN STRIZZATI), la ricotta restante e un cucchiaio di parmigiano. Frullate bene! A questo punto stendete il composto ottenuto sopra alle fette di prosciutto (vedi foto)

12991826_10209318865071533_1100764463_o

Aiutandovi con la carta da forno, arrotolate su se stesso il composto e create un salame (vedi foto) e sigillate i bordi

12970274_10209318864791526_1156059257_o

Formate una caramella con la carta da forno (spennellate la superficie con l’olio). Infornate a 180 gradi per una quarantina di minuti (a metà cottura girate il polpettone, così che abbia una cottura uniforme)

12986651_10209318864311514_2019716592_o

12991806_10209318863791501_1096937724_o

 

Con questa dose, ho fatto un polpettone grande, che una volta raffreddato o tagliato a metà e conservato in congelatore. Se non volete mangiarlo subito, congelatelo e all’occorrenza, mettetelo a riscaldare in forno per un quarto d’ora!

Buon appetito,

Cinzia