Triangoli d’Oriente in pasta frolla 🐯🌸 🌼🌛

  
  Ecco dei biscottini molto simpatici 😉 e… buoni buoni! Ieri ho preparato della pasta frolla neutra e al cacao e mi sono cimentata nella preparazione di questi biscottini e…di altre forme! 😍 La ricetta della frolla la trovate nel blog ( biscotti al burro)

  

Dopo avere lasciato in frigorifero per circa un’oretta la pasta frolla, iniziato i miei biscotti. 

Per prima cosa con la frolla al cacao formate dei piccoli ” vermetti” 😉 ( vedi foto) poi aiutandovi con la carta forno stendete la pasta bianca a rettangolo e posizionateci sopra i vermetti distanziandoli di qualche centimetro tra loro, rimettete la carta forno e stendeteli con un matterello.

Tagliateli con uno stampino quadrato e poi in diagonale con una rotellina dentellata.

Cuoceteli in forno a 200 gradi per 7/8 minuti

– sciogliete del cioccolato a bagnomaria, mettetene un cucchiaino al centro del biscotto e chiudete con l’altro poi sporcate con il cioccolato i bordi e passateli nella granella di mandorle.

  

Se come me avete la passione dei biscotti… con la frolla in eccesso 😉 fate altri biscottini dando sfogo alla fantasia! 😃

  

Buon…divertimento😉

️Cinzia


Se vi va…sono su Facebook http://www.facebook.com/unaromagnolaincucina


Rotolo di pasta frolla ripieno di cioccolata,marmellata casalinga,  noci e mandorle con zucchero di canna aromatizzato!

  
Questa  mattina mi hanno regalato un rotolo di pasta frolla😍… tornata a casa, ho aperto il mio cassetto “magico” e….. ho farcito metà dell’impasto con noci, mandorle, cioccolato e marmellata, con il resto dell’impasto ho preparato i biscotti per il mio…sposino 😉.

  

  

Ingredienti 

👜 1 confezione di pasta frolla surgelata

👜 100 g. circa di cioccolato

👜 2 cucchiai di marmellata a vostro gusto

👜 6/7 noci

👜 7/8 mandorle intere

👜 zucchero a velo e zucchero di canna aromatizzato all’anice stellato (facoltativo)

Procedimento

Stendete con un mattarello la pasta frolla ( io l’ho fatta scongelare un’ora circa in frigorifero) poi metto della carta forno e aggiungo dello zucchero a velo sul mattarello per non far attaccare l’impasto. Lavorate velocemente per non farla raffreddare troppo. Per primo ho preparato i biscotti, li ho messi in una teglia con della carta forno e poi li ho messi 10 minuti nel freezer, intanto ho steso l’altro impasto formando un rettangolo, ho steso sopra il cioccolato fuso a bagnomaria( preparato in precedenza) dove ho amalgamato le noci, le mandorle e la marmellata. Ora, arrotolo aiutandomi con la carta forno e con i ritagli forno un piccolo motivo. Inforno a 180 gradi ( forno ventilato) per circa 20 minuti. ( dipende dal forno). Poi inforno anche i biscotti per 15 minuti.

  Lasciate raffreddare e ricoprite con zucchero a velo come se…nevicasse! 😉 ho decorato con zucchero di canna aromatizzato all’anice stellato.

Buon Appetito 

️Cinzia

Se vi va…mi trovate anche su facebook http://www.facebook.com/unaromagnolaincucina

 

Colazione italiana dal cuore 💞 Rosa!

  

  
 La colazione (chiamata anche prima colazione) è il primo pasto della giornata.  La prima assunzione di cibo è molto importante perché l’organismo proviene da 11 ore di digiuno ed ha bisogno di energia di rapida utilizzazione per affrontare una nuova giornata, tra ogni pasto passano circa 3 ore. È quindi importante che sia bilanciata e che apporti il giusto quantitativo di calorie.

 
Viene spesso indicato che la colazione possa rappresentare un efficace metodo per dimagrire. Effettivamente ciò che emerge dalla letteratura scientifica è ben chiaro. Diverse ricerche hanno infatti documentato una correlazione positiva tra la colazione e la perdita di grasso, rispetto a quando questo pasto viene evitato. Ciò che appare interessante, è che in questi casi l’introito calorico sembra assumere, come anche in altri contesti, un’importanza limitata, in quanto a parità di introito calorico giornaliero, i soggetti che consumano la colazione perdono più peso. A confermarlo è la ricerca di Schlundt et al. (1992), nella quale venne dimostrato che tra due gruppi con lo stesso introito calorico, quelli che consumavano la colazione avevano perso il 28% di peso in più rispetto a quelli che la saltavano. I ricercatori conclusero che consumare la colazione contribuisce a ridurre l’introito di grassi alimentari, minimizza gli attacchi di fame impulsivi nelle ore successive, e può rappresentare un’importante parte in un programma per la perdita di peso. ( Fonte Wikipedia )

   
 La crostata senza burro la potete leggere cliccando Qui ( ricetta completa )

  
  
  

 Con la stessa ricetta potete fare anche i biscotti, i cestini di frutta ecc… 

   Una pasta frolla leggera e gustosa per le vostre colazioni!

  

  
Buona colazione 💞💞

Cinzia 

 Cestini  con crema pasticcera e frutta fresca ❤️

 ❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️ 

❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️

La miglior medicina per l’amore, sono le attenzioni e le coccole…. e se non funziona aumentate le dosi! 😍😍 

CONSIGLIO : aggiungere all’impasto anche tanta allegria!! Circa 100000000000……. chili!! 😉😉😉

  

  
Dopo aver preparato la pasta frolla:

preparare la frolla é molto semplice, dovete solo avere alcuni accorgimenti per avere una perfetta riuscita. Burro freddo di frigo, non lavorate l’impasto a lungo con le mani, usate  le punte delle dita per non riscaldarla troppo durante la lavorazione per non far sciogliere il burro  e farla diventare appiccicosa e quindi difficile da lavorare e lasciatela riposare da mezz’ora a 3 ore in frigorifero, coperta con pellicola”

Stendetela con un matterello su un piano infarinato con uno spessore di circa 5 millimetri

  
Tagliate la pasta frolla con un coppa pasta di 8 centimetri e appoggiate i dischetti appena formati sul retro di una teglia per muffin imburrata.

(potete usare anche degli stampini della forma che preferite)

 
 Infornate a forno preriscaldato a 180 gradi per circa 15 minuti. 

 Mentre  i nostri cestini cuociono, preparate la crema pasticciera. Mettete in un pentolino le uova e la farina con lo zucchero e due cucchiai di latte preso dal quarto, stemperate con una frusta ( non devono formarsi i grumi) e fate cuocere dolcemente aggiungendo il latte tiepido, girando con un cucchiaio ( sempre nello stesso senso) fino a quando la nostra crema si addensa. Fate raffreddare il composto coprendolo con la  pellicola.

  Ora riempite una sac a poches con la crema pasticcera e….
  
… guarnite con frutta fresca tagliata a pezzettini.

  
Ora ricoprite con gelatina e quando si saranno raffreddati, mettetele in frigorifero.

  
I nostri cestini sono pronti!!

  
Mangiateli in compagnia oppure serviteli al vostro ” amore ”  il giorno di San Valentino ❤️

Buon San Valentino ❤️

️Cinzia 


  

 

   
   

 

Cestini di pasta frolla con mousse di arance e cioccolata alla gelatina rossa ❤️ di melograno “Las Vegas”

  
Prove tecniche per… San Valentino ❤️❤️

  

L’amore é la voglia di essere ancora con lui più che ogni altra persona. L’amore è la fiducia di dirgli tutto su voi stessi, comprese le cose che ci potrebbero far vergognare. L’amore è sentirsi a proprio agio e al sicuro con qualcuno, ma ancor di più é sentirsi cedere le gambe quando quel qualcuno entra in una stanza e ti sorride. Quest’ l’è… 

  

INGREDIENTI

❤️. 250 g. di FARINA OO per dolci

❤️. 125 g. di ZUCCHERO

❤️ 125 g. di BURRO

❤️ 1 uovo e 1 tuorlo

❤️. Limone GRATTUGGIATO

❤️ un pizzico di sale

  

  Mettete in una ciotola la farina con il limone grattugiato, unite il burro tagliato a pezzetti e cominciate ad amalgamarlo alla farina con le punte delle dita, poi si aggiunge lo zucchero e le uova. Impastate fino ad ottenere un composto omogeneo e non appiccicoso.

  
Avvolgete la pasta così formata nella pellicola e mettetela  in frigorifero  per  almeno mezz’ora. (L’ideale sarebbe 3/4 ore)

 
Trascorso questo tempo, tirate la pasta sfoglia aiutandovi con il mattarello, in una sfoglia alta circa mezzo centimetro e, con un coppa pasta dal diametro di 8,5 cm. dai bordi lisci o  ondulati, ricavate circa 20 cerchi di pasta, rimpastando  e stendendo  di nuovo i ritagli che rimangono. Foderate degli stampini tondi dal diametro di 8,5 cm. facendo aderire bene l’impasto alle pareti dello stampino.
  
Prima di infornare, forate la pasta con i rebbi di una forchetta, questo non farà gonfiare la frolla in cottura. Cuocere con forno ventilato per 160 gradi per 15 minuti oppure forno statico 180 gradi per 18/20 minuti, fino a quando saranno dorati. Sfornateli e lasciateli intiepidire.
  

 Guarnite i cestini con mousse di arance e cioccolato oppure come detta la vostra fantasia. Decorate con cuori di gelatina al melograno.

  
I cestini di pasta frolla si possono personalizzare a vostro gusto e potete conservare la frolla anche in congelatore e poi scongelarla all’occorrenza. 😉😉 I prossimi giorni…. prepareró altri “cestini” con …. 

😍😍 ️Cinzia

Biscotti meraviglia!

 

Avete presente i biscotti friabili e burrosi che si mangiano nelle pasticcerie? Ecco, questi hanno lo stesso sapore! Sono buonissimi e piacciono sempre a tutti (almeno a “tutti” quelli a cui li ho offerti!) ! Facili da preparare, anche insieme ai vostri figli o alle persone più care.

Possono avere la forma di un cuore, di una stella, di un cerchio…o quella che preferite! Si possono farcire con qualsiasi marmellata o con la nutella (anche fatta in casa ) oppure senza niente!

Una nevicata di zucchero a velo e il gioco è fatto!

Ecco la ricetta:

12443719_10209033715182964_561875777_o

 

In una terrina (o su una spianatoia o nell’impastatrice) mettere la farina, lievito, zucchero, vanillina (la vaniglia sarebbe meglio), burro ammorbidito (tenuto fuori frigo almeno mezz’ora prima di usarlo) e uovo. Amalgamare il tutto (creando la pasta frolla) e impastare fino ad ottenere un panetto morbido, ma compatto, e liscio. Avvolgerlo nella pellicola e lasciare riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

Su una spianatoia (o dove potete lavorare) cospargere in un pò di farina e stendere la pasta frolla con un matterello (noi in Romagna lo chiamiamo mattArello ihihih) e creare una sfoglia di uno spessore di almeno mezzo centimetro. Con gli stampini per biscotti (oppure usando la fantasia, qualsiasi utensile che abbia la forma che più vi piace) create i vostri biscotti.

Adagiateli su una teglia foderata con carta forno, e cuoceteli a 180° in forno preriscaldato per circa 15 minuti (dipende dal vostro forno). Non devono diventare scuri perchè poi raffreddandosi si induriscono.

Una volta tolti dal forno e lasciati raffreddare, cospargete di zucchero a velo la parte superiore del biscotto, farcite con marmellata o nutella l’altra parte e uniteli. Il gioco è fatto!

ps. Attenzione, creano dipendenza!

Buon appetito!

Cinzia