Spezzatino di Vitello di Mare alla Trapanese con variazioni 🎼 Romagnole

  
Nella nostra alimentazione il pesce gode di un particolare favore dovuto alle sue proprietΓ  indiscusse di prevenire le malattie cardiovascolari, a dimostrazione di come l’alimentazione possa risultare determinante sullo stato di salute della persona.

                                 UNA CARICA DI ……..

                     Proteine nobili, vitamine e sali minerali! 

Il pesce contiene in media il 15% di proteine (eliminata la pelle e le spine), lo 0,3-8% di grassi e pochi carboidrati. Il resto Γ¨ rappresentato, oltre che dall’acqua, da vitamine (soprattutto D E in minor quantitΓ  B, A  e E)E sali minerali, in particolare fosforo e iodio.

Ma Γ¨ soprattutto la qualitΓ  delle sue componenti a fare del pesce un alimento prezioso: le sue proteine sono definite di elevato valore biologico. Le proteine del pesce infatti sono costituite da amminoacidi essenziali,  cioΓ¨ principi nutritivi che l’organismo deve assumere con gli alimenti non essendo in grado di produrli da se. (Corso Cucina Sana )

Si raccomanda quindi di consumare il pesce due-tre volte alla settimana ponendo attenzione tuttavia al metodo di cottura che si utilizza. Oggi il pesce surgelato Γ¨ un’ottima alternativa al prodotto fresco, e spesso piΓΉ reperibile e igienicamente piΓΉ sicuro. Esso, inoltre, dal punto di vista nutrizionale mantiene inalterate tutte le sue componenti, includere regolarmente il pesce nel menu settimanale significa beneficiare di tutti gli effetti positivi legati a questo alimento.

  

Lo  smeriglio, o Palombo o…. ( della famiglia degli squali)  conosciuto anche come “vitello di mare”, Γ© il pesce che preparerΓ³ oggi, buono, velocissimo da fare e poco calorico πŸ˜ƒ WOW!! Ne ho comperato una bella fetta in pescheria (nei freschi giornalieri), senza spine, ha solo una “spina” centrale.

  
INGREDIENTI per 3/4 persone

πŸ’™. 500 g. di Vitello di Mare

πŸ’™. 2/3 acciughe sott’olio ( oppure sotto sale)

πŸ’š. 15/20 capperi

πŸ’š. 15/20 olive nere 20/25 olive bianche

πŸ’š. 300/350 g. di polpa di pomodoro

πŸ’š. Sale aromatizzato, pepe, basilico, olio evo e prezzemolo ( io ho messo la maggiorana)

πŸ’š 2/3 spicchi di aglio e 2/3 scalogni

πŸ’š mezzo bicchiere di vino bianco


  

– lavate ed asciugate bene il vitello di mare, eliminate la pelle esterna e l'”osso” centrale.

  
– tagliate a pezzetti il pesce e infarinatelo leggermente da tutte le parti. (Io mi sono aiutata con un setaccio)

  
-In una padella antiaderente mettete gli scalogni e l’aglio affettati sottilmente e dopo averli fatti appassire  con del brodo vegetale o di pesce, aggiungete le acciughe sminuzzate, (un peperoncino piccante sott’olio – facoltativo )le olive verdi  e nere, i capperi e la passata di pomodoro. Fate cuocere per circa 5 minuti e se necessario, aggiungete qualche cucchiaio di brodo.

  
-aiutandovi con il mestolo ( non di legnoπŸ˜‰ cucina sana) allargate il sugo spingendolo verso l’esterno della padella, aggiungete due cucchiai di olio evo aromatizzato all’aglio e mettete  ( nel “buco”)i bocconcini di vitello di mare  infarinati.

  
– cuocete a fuoco medio per qualche minuto poi girateli e dopo 2/3 minuti, quando saranno quasi cotti, sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco. Mettete un mestolo di brodo e fate cuocere 8/10 minuti.
  
– servite caldo con fettine di pane alle olive e… peperoncino piccante!!

  
Buon Appetito

  
️Cinzia

πŸ’™ potete visitare la mia pagina facebook http://www.facebook.com/unaromagnolaincucina 

Pollo con CURCUMA al limone πŸ‹ e Polenta al forno con zucchine πŸ‘

   

Dal profumo intenso e dalle molteplici proprietΓ‘, la CURCUMA rende questo piatto molto salutare. Semplice e veloce  da preparare ma soprattutto dal sapore inebriante, potete prepararlo per tutta la famiglia accompagnato dalla polenta con zucchine!πŸ˜ƒπŸ˜ƒ ( io ho usato dei cosciotti di pollo ma potete cucinare anche i petti di pollo)

  
INGREDIENTI

πŸ—. 600 g. di POLLO ( cosciotti o petti di pollo)

🍷. Mezzo bicchiere di VINO BIANCO

πŸ‹. 2 LIMONI 

🍴. 1/2 scalogno, 2 spicchi di aglio, OLIO Evo, sale aromatizzato, pepe rosa,finocchio selvatico e rosmarino. ( io uso l’olio aromatizzato al rosmarino e aglio)

🌟 2 Cucchiaini di CURCUMA in polvere

⭐️ 2 PATATE  

–  Pelate gli scalogni e tagliateli a rondelle sottili. Versate l’olio evo in una padella antiaderente e aggiungete gli scalogni e l’aglio e lasciate appassire dolcemente per qualche minuto prima di mettere i cosciotti di pollo ( precedentemente puliti e lavati ). Fateli rosolare a fiamma vivace da entrambe le parti e quando saranno ben dorati, aggiungete il vino bianco,abbassate la fiamma e lasciate cucinare dolcemente per far acquisire appieno l’aroma.

  

Aggiungete il pepe rosa, la CURCUMA, le olive, il rosmarino e  il succo dei due limoni , unite inoltre 2 patate tagliate molto sottili a rondelle.

  

Ora, chiudete con un coperchio e lasciate cuocere per 30 /40 minuti rigirando delicatamente quando serve.

  Nel frattempo prepariamo la polenta ( istantanea) e le zucchine trifolate.

  

Mettete la polenta istantanea cotta in una pirofila da forno,aggiungete della mozzarella tagliata a dadini, le zucchine trifolate e il pane grattugiato sopra. Infornate a forno caldo per 10/15 minuti.

  

Potete mettere anche del parmigiano.

  

Buon Appetito

️Cinzia

 

Β Finocchi al forno con olive al peperoncino πŸ’₯

   
Purtroppo, 🏑in casa mia, i finocchi si sono mangiati sempre crudi o al massimo cotti in padella con un cucchiaio di olio e quindi…. 😜 lessati! Questa ricetta invece, li cuoce al forno e, oltre ad essere veloce e leggera, Γ© molto gustosa!! πŸ‘

  

  
INGREDIENTI

🏑.  2 FINOCCHI

🏑.  4 Cucchiai di pangrattato (possibilmente di casa)

🏑.  2 Cucchiai di GRANA oppure PARMIGIANO grattugiato

🏑.  Olio evo, sale, pepe rosa,prezzemolo ( aglio liofilizzato-facoltativo)

πŸŒ„.  10/15 OLIVE sott’olio  al peperoncino per guarnire il piatto 

  

  

Tagliate il finocchio in due e privatelo dele parti dure, affettateli ( un centimetro circa) prima di lavarli molto bene.

  
Ora metteteli dentro una terrina, e conditeli con il pane grattugiato, di grana o il parmigiano, il sale, pepe, aglio e prezzemolo e due/tre giri di olio evo e mescolate bene. A questo punto, disponeteli su una teglia ricoperta con carta forno e infornate a 180/200 gradi (forno statico) per 30/45 minuti.

  
Saranno cotti quando risulteranno morbidi e gratinati.

 
IDEA : serviteli con “olivone” 😍 al peperoncino e grani di pepe rosa!

  Buon Appetito

🏑 Cinzia 

Uova 🐣 con grano saraceno al pomodoro πŸ… in forno!Β 

Questa Γ© una ricetta del ” riciclo “πŸ˜ƒπŸ˜ƒ …mi spiego meglio: quando in casa ho delle rimanenze di legumi, cereali ecc…, invece di fare delle minestre oppure zuppe, faccio questo piatto. Oggi avevo del grano saraceno, ma spesso uso anche il riso. 

  
INGREDIENTI per due porzioni 

🐣🐣 2 UOVA INTERE  ( io ne metto una a porzione ma potete raddoppiare )

πŸ….     1 Barattolo di polpa  Mutti ( pomodoro)

❀️.      50/60 g. di grano saraceno

❀️.     Capperi sotto sale, olive, ( io le preparo con l’olio evo e il peperoncino)basilico, 1 spicchio di aglio, sale e pepe.

❀️.      3/4 Cucchiai di grana o parmigiano grattugiato

❀️.     2/3 Cipolle per il sughetto e 1 scalogno (facoltativo)

   
Fate un buon sughetto di pomodoro, aggiungete i capperi (sotto sale), il basilico, sale e pepe.

  
 Mettete un giro d’olio in due pirofile da forno (io ne ho usate due di media/piccola dimensione)

  

 Mentre il sugo cuoce, sciacquate molto bene il grano saraceno e cuocetelo nella pentola a pressione per 15 minuti.

  

Quando il sugo di pomodoro Γ¨ pronto, mettetelo nelle pirofile.

   

 Ora mettete uno stampino in acciaio della forma che desiderate, sopra il sugo e versate il grano saraceno cotto. Se non volete mettere gli stampini, potete mettere il grano S. sopra il sugo  in cerchio e dentro l’uovo.

  

Adesso, prima di togliere le formine, mettete un cucchiaio di olio evo sul grano saraceno, un’oliva al peperoncino (facoltativo) e togliete lo stampino. Aggiungete del grana o parmigiano grattugiato.

  Prima di infornare a 190 gradi a forno caldo, aggiungete un uovo intero. Anche in questo caso, uso uno stampino in acciaio, ma potete anche metterlo senza usare la formina. πŸ˜ƒ

  Dopo 10 minuti di cottura in forno,  metto in ogni pirofila del grana e li copro  con carta di alluminio per altri 10/12 minuti.
  

 Serviteli caldi con una spolverata di grana!! πŸ˜ƒπŸ˜ƒ

   Buona Befana πŸŽ‰

Cinzia

Polenta a tramezzino πŸ’›πŸ’›πŸ’›πŸ’›

Vivendo in Veneto ho sempre amato fare la polenta e negli anni ho fatto tantissimi piatti con la farina gialla, ma mai i tramezzini di polenta e… voi?

  

  

Semplici da preparare e molto sfiziosi….

Potete farcirli a vostro gusto, io oggi ho usato il tonno, i pomodori….. 

 
INGREDIENTI

πŸ’›. 300 g. di Polenta gialla. (Potete usare anche l’istantanea)

πŸ’š. Sale per l’acqua

πŸ’š. 1/2 cucchiai di olio evo

Per farcire il tramezzino

πŸŽ€. 6/7 fettine di provolone dolce

πŸŽ€. 160 g. di TONNO

πŸŽ€. Formaggio spalmabile tipo Philadelphia 

πŸŽ€. Grana grattugiata q.b.

πŸŽ€. Insalata 6/7 foglie

πŸŽ€. 2/3 pomodori

πŸŽ€. Olive

πŸŽ€ olio evo q.b.

  

Dopo aver preparato la polenta, la stendo in un contenitore rettangolare per farla raffreddare aiutandomi con una spatola.

Quando Γ© fredda, la metto sopra un piano aiutandomi con la carta forno   e un tagliere grande per girarla , ora la taglio ( cerco di dare una forma simile al pan carrΓ¨ ) e la farcisco  con il formaggio morbido (Philadelphia ) parmigiano grattugiato e tonno frullato con olio evo,

 aggiungo all’interno le foglie di insalata, il pomodoro tagliato a fettine, una fettina di provolone.

Chiudo il tramezzino, lo taglio in diagonale e sopra metto un’altra fettina di pomodoro e un’oliva.

  

Potete anche fare dei cuori…. Quadrotti…..forme di animali…..ecc….

 

Buon Apptetito πŸ˜‰πŸ˜‰


    Cinzia 🌞

Branzino al cartoccio πŸŽ£

  
Il branzino o spigola Γ© un pesce che ha una  “carne”  delicata e molto saporita, con questa cottura, ( al cartoccio ) riusciamo a mantenere tutto il suo gusto meraviglioso! πŸ˜€πŸ˜€πŸ˜€

  

INGREDIENTI

🐟. 3 BRANZINI

🌞. 1/2 POMODORI freschi

🌞. OLIO EXTRAVERGINE di Oliva q.b.( aromatizzato con aglio)

🌞. 8/10 CAPPERI SALATI

🌞   8/10 OLIVE GROSSE sott’olio

🌞. Prezzemolo con aglio

🌞. Mezzo bicchiere di vino bianco

🌞. Sale, pepe (facoltativo aglio liofilizzato)

  

Dopo aver lavato,  (dal pescivendolo mi faccio pulire  e squamare i branzini ) e scolato bene il pesce, prendo della carta di allumino ( ne taglio abbastanza per fare il cartoccio ) e la spennello con dell’olio di oliva poi metto il branzino insaporito con prezzemolo, aglio e capperi e unisco i pomodori tagliati a pezzettoni, le  olive, sale, pepe (aglio con prezzemolo), mezzo bicchiere di vino bianco e un giro di olio prima chiudere i “cartocci”. βœ‰οΈβœ‰οΈβœ‰οΈ

  

Infornate a 180 gradi del 45/50 minuti poi aprite leggermente il “cartoccio” e fate cuocere altri 5 minuti se vedete che rimane troppo brodoso.

  

Servitelo caldo accompagnato con delle patate cotte al forno! πŸ˜‹πŸ˜‹

Buon Appetito

Cinzia