Spaghetti alle “doppie” melanzane

Se avete degli ospiti e volete avvantaggiarvi nel preparare il primo piatto senza dover “spadellare” mentre loro sono in tavola, vi consiglio questi cestini di spaghetti e melanzane e …melanzane nel cestino!!!😀😀 


Ingredienti

🌝 una melanzana grossa

🌝100/150 g. di spaghetti medi

🌝un vasetto di pomodoro oppure pomodoro fresco

🌝2/3 spicchi di aglio, olio q.b.,pepe,capperi (io adopero quelli salati che poi lavo) basilico fresco e uno scalogno

🌝parmigiano grattugiato q.b.

🌝scamorza oppure mozzarella per pizza o qualsiasi formaggio che desiderate.

Facoltativi : pesto fresco di casa,origano,olive ecc….

  
🍆🍠Procedimento 

Per prima cosa affetto la melanzana  (me ne sono venute una decina di fette, ma 6 fette dello  spessore di due centimetri circa, ci serviranno intere, mentre le restanti andranno tagliate a cubetti per il sugo)  e le metto sotto sale. Le lascio qualche ora in una terrina bucata con un peso sopra per far scolare bene l’acqua amarognola.

Nel frattempo cuocio gli spaghetti al dente, li scolo e metto un cucchiaio di olio evo per non farli attaccare e li conservo in una terrina.

Ora preparo il sugo mettendo in una padella dell’olio con 2/3 spicchi di aglio e lo scalogno tritato e faccio rosolare, e successivamente aggiungo il pomodoro. Dopo un pó aggiungo le melanzane tagliate a cubetti (precedentemente preparate e strizzate) e lasciando cuocere per circa una mezz’oretta. Con ditelo a piacere (sale,pepe,peperoncino….). Qualche minuto prima della fine della cottura aggiungo un trito di basilico e capperi. 

   

 Dopo aver privato del sale e asciugate le melanzane, mettetele in una teglia da forno leggermente unte di olio  e fatele cuocere rigirandole per una ventina di minuti a 200 gradi finché non saranno quasi cotte.
Nel frattempo mettete del sugo privo di melanzane negli spaghetti. Ora prendete una pirofila per muffin, ungetela con olio evo e mettete gli spaghetti (vedi foto): verranno 6 cestini con gli spaghetti. Negli altri sei stampi metteremo la fetta di melanzana (che farà da cestino).

Dentro i 12 cestini (quelli di pasta e quelli di melanzane) alterniamo un cubetto di formaggio (quello che preferite, quindi mozzarella, scamorza, brie, asiago…), un pó di sugo con le melanzane, un pó di parmigiano. Adesso inforniamo a 200 gradi per circa mezz’ora (regolatevi in base al forno). 

Una volta cotti, serviamoli in coppia (un cestino di spaghetti e uno di melanzane) ancora caldi. 

  
Buon Appetito,

Cinzia 

 

Muffins con gocce di cioccolato senza burro!

12381004_10209047896737494_1886578575_o

Tra i tanti dolci che hanno gli Americani, i muffins sono i preferiti di mia figlia (prossimamente vi metterò anche la ricetta dei Brownies) . Il bello di questi dolci è che potete farcirli come volete, con quello che volete (mele,uvetta,mirtilli,ecc…) e potete portarli dove volete ^_^

Facili,veloci e buoni…cosa volete di più?!

Ingredienti

12675043_10209006645786246_846461540_o

con questa dose mi sono venuti 8 muffins

Procedimento

In una terrina grande mettete tutti gli ingredienti secchi (farina e lievito setacciati, zucchero e gocce di cioccolato.

In un recipiente mettete gli ingredienti liquidi (uovo, olio, yogurt) e sbattete bene o emulsionate.

Aggiungere il composto liquido a quello secco e mescolate bene. A questo punto, se il composto è troppo denso, aggiungete il latte.

Ora dividere il composto nei vari pirottini (di carta, di silicone, di alluminio ecc…) e infornate a 180 gradi per circa 15-20 minuti in forno statico. Fate la prova stecchino!

Come vi dicevo, con questa dose me ne sono venuti 8!

12842520_10209006536503514_1417849207_o

muff

Sentirete che profumo!

Buon appetito,

Cinzia

Le Camille !

12674882_10209033740143588_356880775_o

Le mie camille fatte in casa

Non so se anche i vostri figli le adoravano, ma mia figlia quando era piccola ne andava matta (sinceramente anche io!) ! E come potevi non amare quelle piccole palline arancini dal profumo delizioso e il gusto delicato di arancia e carota?

Allora ho pensato di riprodurle (ringrazio la mia amica Maria per la ricetta) e vi posso dire che sono veramente ottime!

Provare per credere!

Ecco la ricetta:

12516792_10209033740423595_1842204282_o

Cominciamo grattugiando le carote. Mettiamole in un contenitore con il succo di arancia e l’olio e con il frullatore (o il minipimer ad immersione) creare una purea.

In una ciotola montare le uova con lo zucchero e la buccia dell’arancia (lavata e non trattata). Aggiungere la farina di mandorle e la purea di carote-olio-succo arancia e mescolare bene. Alla fine aggiungere la farina 00 con il lievito setacciati.

Potete usare o gli stampini in silicone o i pirottini in carta o alluminio. Con questa dose ne vengono 6-8 (dipende quanto riempite i pirottini).  Riempirli per 3/4 e cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 25 minuti (dipende dal forno).

12499046_10209033738543548_1503661495_o

La vostra cucina profumerà di arancia!

Buon appetito!

Cinzia