Gelato alla Stracciatella homemade

Buona Domenica Amiche e Amici di Una Romagnola in Cucina,

oggi voglio proporvi la ricetta del Gelato alla Stracciatella fatto in casa. Eh si, per questa ricetta ci vuole la gelatiera. Io ho preso questa economica e devo dire che il gelato è veramente molto buono. In commercio ci sono molte gelatiere, alcune più costose e altre più economiche: ad esempio quelle che costano centinaia di euro hanno un motore più potente e il sistema di auto-refrigerazione, al contrario di queste economiche che richiedono una preparazione più lunga (il cestello va tenuto in congelatore almeno 24 ore prima di preparare il gelato). Ma a parer mio, avendo assaggiato il gelato preparato da entrambe le macchine, sono buonissimi tutti e due…e poi, il gelato è sempre buono!!!

13413957_1490059531020297_1729131179_n

13435644_1490059914353592_1469778591_n

Gelatiera Silvercrest

Ogni gelatiera funziona in modo diverso: questa per esempio ha un procedimento un pò lungo per la preparazione. Il cestello va tenuto in congelatore per 24 ore, prima di poterla usare.

Cominciamo con gli ingredienti: ricordiamoci che per avere un prodotto di qualità si dovranno usare le materie prime di qualità!

Ingredienti per 1 kg di gelato

  • 400 ml di latte intero (io ho usato quello fresco)
  • 250 ml di panna da montare *
  • 150 gr di zucchero di canna (che io ho tritato e reso a velo) *
  • 1 bustina di vanillina o 1 bacca di vaniglia
  • 1/2 stecca di cioccolata fondente

* la quantità di zucchero dipende anche dal fatto che la panna sia già zuccherata o meno e se vi piace il gelato più o meno dolce

Procedimento

In un recipienti con il beccuccio (che vi sarà utile per versare poi il composto nella gelatiera) mettere il latte intero fresco, la bustina di vanillina, e lo zucchero (che avete reso a velo) e mescolate finchè lo zucchero e la vanillina non saranno completamente sciolti. Ora aggiungete la panna liquida. Ora prendere le fruste elettriche e montate leggermente per circa un minuto. Non deve essere montato, ma bello spumoso.

Per questa gelatiera: mettere il composto in frigorifero per almeno 4 ore, prima di fare il gelato. Infatti io tengo il cestello in congelatore, e poi il giorno dopo preparo il gelato.

Trascorse le quattro ore, preparo la gelatiera, la metta in funzione e comincio a versare il composto.

13444122_1490072094352374_1844075010_n

Ci vogliono circa 35-40 minuti.

13434219_1490071894352394_17252931_n

Quando mancano circa 10 minuti aggiungo il cioccolato tritato finemente

13453910_1490072017685715_384878544_n

E aspetto…. gli ultimi 10 minuti! Il gelato sarà bello cremoso, artigianale…

13444379_1490071891019061_1689094431_n13444236_1490072837685633_1517573243_n

Cosa faccio io: potete tranquillamente mangiarlo subito, ma io preferisco metterlo in una vaschetta del gelato e metterla in congelatore per circa 1-2 orette. Sarà perfetto!!!

13410352_1490058197687097_879917459_o

Il mio consiglio è di prepararlo qualche giorno prima di quando vorrete gustarlo. E’ buonissimo, fatto in casa, senza uova, gustoso e fresco! La consistenza assomiglia al gelato comprato nelle gelaterie artigianali, più che a quello confezionato…e sinceramente, io lo preferisco!

Non ci resta che GUSTARLO! ^_^

Presto vi darò altre ricette del gelato fatto in casa!

Buon Appetito,

Cinzia

 

 

 

Ciambelline, focaccine e … mini plumcake!

ciambelline

 

Che succede quando guardi una pubblicità e ti viene voglia di una profumata e soffice ciambellina da inzuppare nel latte a colazione e in casa non le hai?? Ma semplicissimo, le facciamo noi!

L’unico ingrediente particolare in questa ricetta è uno stampo per ciambelline o focaccine. Il mio è in silicone.

Questi sono i miei (quello azzurro lo trovare al Lidl in offerta in edizione limitata questa settimana a 3.99 euro)

12823063_10209034054991459_90398892_o

Stampi in silicone Lidl

La ricetta? Io ho usato quella del plumcake ( cliccate qui per il link diretto alla ricetta).

E poi basta sbizzarrirvi con la fantasia: aggiungete delle gocce di cioccolato, dei pezzettini di mela, delle noci tritare, della granella di zucchero,ecc… come più vi piacciono!

Vi piacciono le ciambelline al limone? Aggiungete il succo di mezzo limone.

Vi piacciono alla nutella? Aggiungete due bei cucchiai di nutella all’impasto.

Vi piacciono al sapore di mandorla o arancia? Aggiungete delle fialette nell’impasto.

Facile no?!

Poi basterà imburrare o oliare i vostri stampi, riempirli con l’impasto per i 3/4 e cuocere in forno già caldo a 180 gradi per 15-20 minuti.

12422301_10209034053391419_1763920472_o

I bambini (e non solo!) le adoreranno! Che profumo in cucina!!!

12380920_10209034054111437_1969545945_o

 

Buon appetito,

Cinzia