Crema frrr…edda al cioccolato in “bottiglia” 

  
Una ricetta veloce, semplice e fresca! Solo pochi ingredienti e senza l’utilizzo di frullatori, solo una bottiglia di plastica da un litro oppure da 1 e mezzo  ( vuota😜), un imbuto e….

  

INGREDIENTI

🍦 90 ml. di latte freddo

🍦 30 g. di zucchero a velo setacciato

2 cucchiai di cacao in polvere setacciato e

Un cucchiaino di Nutella oppure crema alla nocciola

🍦200 g. di panna vegetale zuccherata fredda

Procedimento ;

Versate nel bicchiere il latte freddo poi lo zucchero a velo setacciato, il cacao setacciato e un cucchiaino di crema alla nocciola poi mi scolate fino ad ottenere un composto senza grumi. 

Ora versate nella bottiglia da 1 litro con l’imbuto la panna liquida (deve essere fredda). Nota bene:mi raccomando il contenitore deve essere da un litro o da 1,5 l, solo in questo modo avrete lo spazio per far montare la panna.

Aggiungete ora il composto a base di cioccolato chiudete con il tappo  la bottiglia ed iniziate ad agitare bene. Circa sei minuti non di più perché altrimenti smonta. Noterete che cambia consistenza, a questo punto lasciate la bottiglia un’ora in frigorifero oppure anche mezz’ora nel congelatore prima di servirla. 

  

Io ho aggiunto dei riccioli di cioccolato ma potete anche mettere del cacao.

Buon Appetito

💛 ️Cinzia


Se vi va…sono anche su INSTAGRAM e su FACEBOOK

http://www.facebook.com/unaromagnolaincucina

Troverete altre foto e mini video 😋


Torta al latte caldo ( hot MILK sponge cake ) 🍼

  
Questo è il nome della torta, ma noi in casa la chiamiamo il  il dolce delle coccole! 😍  La ricetta l’ho avuta tempo fa da una carissima amica. È semplice da preparare, anche se ci sono  alcuni passaggi indispensabili per la riuscita del dolce. Incominciamo subito.

Intanto noi domani la mangiamo a colazione. 😋☕️

  
INGREDIENTI 

🍼. 160/180 ml. di latte intero 

🍥. 220 g. di FARINA OO

🍥 1 bacca di vaniglia

🍥. 80 g. di BURRO

🍥. 8 g. di lievito per dolci

🍥. 4 🐣🐣🐣🐣 UOVA intere

🍥. un pizzico di sale

  

-In un pentolino, versate il latte, il burro e i semini della bacca di vaniglia, fate scaldare fino a che il burro non si sia sciolto.

  

-montate le uova con le fruste elettriche ( a temperatura ambiente 🐣🐣🐣🐣) con un pizzico di sale e incorporate piano piano, lo zucchero. Lavorate a lungo il composto, dovrà diventare chiaro e spumoso, aumentando notevolmente di volume.

  

incorporate alla montata di uova la farina setacciata con il lievito con movimenti delicati dal basso verso l’alto.

  

-Scaldate nuovamente il latte e toglietelo dal fuoco prima che bolla. Versate in una ciotola un pó del composto (3/4 cucchiai circa ) e unite a mano a mano il latte caldo mescolando con una frusta, fino ad avere un composto uniforme. Unite il tutto all’impasto  base e mescolate bene con movimenti delicati dal basso verso l’alto.

  

trasferite il composto in uno stampo  rivestito di carta da forno dm. 20/22  ( io l’ho fatta bassa perché ho usato uno stampo da 26 ) oppure imburrato e infarinato bene ed infornate a 170 gradi per circa 30 minuti.

  

-fate la prova stecchino e poi fatela raffreddare su una gratella. Spolverizzate con zucchero a velo.

  

NOTE : questa torta può essere anche usata per farcirla, naturalmente con il diametro 18/20.

  

Buona colazione! 🍶

️Cinzia ☕️

Arrosto di carrè in crema 🐽🐷🐽

Il 🐷 “maiale” é molto ricco di contenuto vitaminico. Fra i tanti pregi, allevia pure i dolori reumatici, sulla base di un ” ormone miracoloso “.

Il maiale e oggi ritornato ad essere anche esso, a suo modo, un vero, grande amico dell’uomo. Soprattutto perché come si è sempre detto, del maiale ” non se butta via gnente “.

  
Procedimento

  

Prendete del rosmarino, salvia, alloro, maggiorana, timo e finocchio selvatico, ( io ne metto anche in un piccolo contenitore metallico con i fori )potete usare anche altre spezie. Lavatele e asciugatele bene.

  

Ora mettete in una padella dai bordi alti, delle carote tagliate grossolaneamente, del sedano, cipolle, uno calogno e due spicchi di aglio. Aggiungete uno o due giri di olio evo e….

  

 il Carrè di Maiale ( Kg. 1.200 ). Fate rosolare bene su ogni lato, dovete ” sigillarlo “

  

Fate questa operazione rigirando il carré diverse volte a fiamma medio/alta, cercando di non scurire troppo le verdure.( ricordatevi di lavare sempre la carne prima di cucinarla)

  

Quando la carne sarà dorata bene, aggiungete un bicchiere di vino bianco. Fatelo sfumare bene e…. 

 
a questo punto aggiungete mezzo litro di latte intero. ( io avevo quello parzialmente scremato in casa ed è venuto ugualmente bene )

  

Abbassate il fuoco e lasciate cuocere dolcemente per circa 2 ore dopo aver salato e pepato ( io aggiungo dei grani di pepe rosa).

  

Togliete la carne cotta e dopo averla fatta raffreddare a temperatura ambiente, mettetela in frigorifero per farla raffreddare. Questa operazione servirá per tagliarla meglio. ( io la preparo sempre la sera prima per il pranzo oppure la mattina presto per la cena)

    

Ora togliete i gambi del  finocchio selvatico e del rosmarino e passate con il passaverdura ( quello con i fori piccoli) il liquido che si é formato.

  

Questa deliziosa crema, servirá a ricoprire le nostre fette di carrè!!! ( N.B. con il latte intero, la crema risulterá molto più cremosa e soda)

   
Servite con abbondante salsa!!! I vostri ospiti, li leccheranno le dita. 👍👍👍

  

Buon Appetito

️Cinzia 😍😍

Il 👑 Principe Merluzzo alla ” Vicentina “

Il filetto di merluzzo é talmente ricco di valori nutrizionali da essere diventato il Principe della cucina mediterranea.

Un alimento quindi sano e nutriente che si presta a tantissime ricette gustose. Oggi vi farò conoscere una specialitá Vicentina, cotto in un mare di latte!! 🎣🎣🍼🍼🍼

  

Incominciamo togliendo le spine ( non c’è ne sono tante ma dobbiamo toglierle tutte, potete aiutarvi con delle “pinzette da pesce”)… ma incominciamo per gradi…. 

INGREDIENTI ( ho fatto la ricetta per 3 persone )

🎣.  3/4 FILETTI DI MERLUZZO   400 g.

💙.  4/5 cucchiai di farina

💙.  LATTE PARZIALMENTE SCREMATO 400 ml. circa

💙.  Aglio, prezzemolo, mezza cipolla bianca e uno scalogno (piccolo ) e olio evo q.b.

  

💙.  SALE AROMATIZZATO ( timo, maggiorana, salvia ecc…)

  

💙.  4/5 capperi, un cucchiaino di salsa di acciughe (facoltativo)

💛.  100 g. di PARMIGIANO o GRANA

  

Dopo aver pulito bene il merluzzo, infarinatelo ( io l’ho tagliato perché i filetti erano lunghi )  mettete un cucchiaio di olio nella teglia da forno e il sale aromatizzato, adagiatevi il pesce e cospargetelo con il trito di : mezza cipolla, lo scalogno, il prezzemolo e un cucchiaio di olio evo. ( vedi foto) 

N.b. Potete frullare anche qualche acciuga sott’olio.

  

Versate tutto il latte, deve coprire il pesce, i capperi e il parmigiano grattugiato.

Infornate a forno statico a 180 gradi per circa 30 minuti. Potete cuocere per 15 minuti con un foglio di carta di alluminio che copra la teglia e i restanti 15 senza niente.

Ho aggiunto del pepe nero in grani.

  

Buon Appetito! 

   

Servitelo accompagnato con della polenta 💛💛

Cinzia

 

Torta della famiglia 👪

Un dolce semplice e veloce che piace a tutta la famiglia, per colazione, merenda oppure potete farcirlo con della crema pasticcera,  al caffé, cioccolato ecc…

  

Gli INGREDIENTI sono :

  

Imburrate e infarinate una tortiera a cerniera ( potete sciogliere il burro e spennellarlo nella tortiera poi spolverate con la farina).

  

Con un frullatore elettrico, montate le  🐣 uova aggiungendo lo zucchero, la buccia grattugiata del limone, ( solo la parte gialla ) il burro sciolto,  ( non troppo caldo ) il latte a temperatura ambiente, la vanillina e le farine setacciate , sempre mescolando. Per ultimo il lievito per dolci setacciato, si formerá un composto morbido e cremoso.

  

Versatelo nella teglia precedentemente imburrata

  

e infornate a forno  statico caldo a 180 gradi per 35/40 minuti circa. (Dipende dal forno )

  

Fate sempre la prova “stuzzicadenti” ( Se vedete che non ci sono grumi sullo stuzzicadenti, il dolce é cotto! ) 

  

Ricopriteli con zucchero a velo e….

  

Buon Appetito 🌝🌝

💛 Cinzia

Torta alle Nocciole Vegana ❤️


Buongiorno Amiche e Amici!

Avevo del latte di nocciole e non sapevo cosa fare…e ho pensato di fare una ricetta che mi ha dato la mia amica Michela.

È un’ottima torta soffice, delicata e buona! Senza uova e senza burro. Nella mia versione c’è il lievito per dolce, ma per farla totalmente vegana potete sostituire il lievito con un cucchiaino di bicarbonato e un cucchiaino di aceto di mele (se lo versate sopra farà reazione e diventerà un agente lievitante).

Ingredienti


Io ho usato il mixer ma potete farla anche con una ciotola e uno sbattitore. Prima di tutto dovete tritare le nocciole: fatele diventare una farina di nocciole!

Ora mettete le mixer/ciotola il latte di nocciola, l’olio e lo zucchero e mescolate. Ora aggiungete la “farina” di nocciole, e le due farine setacciate. Mescolate. Per ultimo aggiungere il lievito.


Scaldate il forno a 180 gradi. Ora imburrate una teglia oppure (come ho fatto io) ricoprite la con carta forno e versatevi il vostro impasto.


Cuocere per 25-30 minuti. Fate sempre la prova stecchino.


É già buonissima così, ma se volete darle un tocco in più ricoprite la con del cioccolato fondente.

Io ho sciolto a bagnomaria 100 gr di cioccolato extra fondente amaro e l’ho versato ancora caldo sulla torta. L’ho lasciato raffreddare per un’ora, finché il cioccolato non si sarà solidificato.

IMG_3916IMG_3918
Buon Appetito,

Cinzia

Latte di Mandorle… homemade!

 

IMG_3886

Latte di mandorle homemade

Quando mi hanno regalato l’estrattore non pensavo che l’avrei sfruttato tanto! E soprattutto non sapevo che avrei potuto farmi in casa il latte vegetale (nocciole, noci e mandorle). Latte di mandorle senza zucchero? Niente di più semplice!

Ingredienti? Mandorle!

13120739_10209480748678522_1945489286_o

NB. L’unica cosa è che può essere fatto solo con l’estrattore (e forse la centrifuga, ma non ne sono sicura!)

Procedimento:

13106763_10209480748998530_514434150_o

Mettere 100 gr di mandorle in una ciotola coperte di acqua e lasciare riposare tutta la notte (almeno 12 ore)

La mattina dopo togliere l’acqua e metterle in una ciotola con 450 gr di acqua pulita fresca

Le dosi sono:

1 litro circa di latte di mandorle : 200 gr di mandorle + 800/900 gr di acqua fresca

1/2 litro circa di latte di mandorle: 100 gr di mandorle + 450 gr di acqua fresca

13129052_10209480750078557_1131978173_o

Adesso mettere acqua e mandorle nell’estrattore e il gioco è fatto!

L’acqua che avanza metterla negli scarti e rimettere nella centrifuga!

Il vostro latte di mandorle fresco e senza zucchero è pronto!

Dura un paio di giorni in frigo! Ottimo da bere, caldo, per fare il cappuccino o per i frullati!

IMG_3880

 

il Danubio dell’Est

12016272_1401073049918946_195460922_o

Avete voglia di un dolce soffice, gustoso e ripieno di cioccolata o marmellata?

Eccovi la ricetta del Danubio

Un grazie speciale alla Signora Virginia per la ricetta e per avermi spiegato bene come si fa!

Ingredienti

  • 500 gr di Farina Manitoba
  • 100 gr di latte intero
  • 1 uovo 
  • 60 gr di Vallè (o di burro)
  • 1 bustina di lievito di birra 
  • 200 gr di zucchero
  • crema di nocciole e cioccolato (la mia ricetta qui) oppure marmellata

Procedimento:

in una planetaria (o a mano in una ciotola) mettere il latte tiepido con il lievito (e due cucchiaini di zucchero), lasciare lievitare un paio di minuti. Intanto setacciare la farina.

Aggiungere poi al lievito e latte, l’uovo e il burro. Amalgamare un pò e poi aggiungere la farina. Impastare fino ad ottenere un panetto morbido, non appiccicoso (la consistenza è quella del pane per capirci). Lasciare lievitare il panetto, al caldo e coperto, per un’ora.

Una volta raddoppiato il volume, stendere l’impasto con il matterello e dargli una forma quadrata. Tagliare dei quadratini. (vedi foto)

Ora farcirli a piacere con crema al cioccolato o marmellata (non più di un cucchiaino per ogni quadratino, altrimenti in cottura fuoriesce.

12837188_1401072533252331_675430292_o

A questo punto, formate delle palline, prendendo gli angoli e chiudendo formando una pallina. Ora prendete una teglia rotonda (foderata di carta forno) e adagiateli uno vicino all’altro (vedi foto).

Lasciare lievitare un’altra volta, per un’oretta circa.

Preriscaldare il forno a 180 gradi.Spennellare con il latte (o l’uovo sbattuto se li volete più scuri) e infornare per 35-40 minuti circa (dipende sempre dal forno).

Una volta raffreddato il tutto potete anche servirlo, staccando le singole palline come fossero delle focaccine!

Buon appetito,

Cinzia

La delizia delle delizie: crema di nocciole e cioccolato!

ok, ok… non sarà identica alla sua cugina Nutella più famosa, ma sicuramente è più sana, senza olio di palma, con un sacco di nocciole e la soddisfazione di farla a casa. Vi ho detto che è anche buonissima?????

Facile da preparare, ne potete fare quanta ne volete ed è meno calorica dell’originale (essendo con cioccolato fondente e senza olio o burro!).

Cominciamo…

12422163_10209006524343210_161980877_o

 

Abbiamo tutto? Siamo pronti?

Tre cose importanti: le nocciole devono essere tostate, altrimenti quando andremo a frullarle non rilasceranno l’olio e quindi non diventeranno una crema. Se non le trovate già tostate, basterà prendere una padellina e mettere le nocciole sgusciate a tostate per una decina di minuti.

Seconda cosa: io ho usato sia il cioccolato fondente sia quello al latte..la prima volta l’ho fatta solo con il cioccolato extra fondente..e devo dire, che nonostante fosse amarognola, era veramente buona! Quindi potete usare il cioccolato che preferite (anche quello bianco!)

Terza cosa: io ho usato il latte di nocciole perchè volevo che la crema avesse un sapore più deciso di nocciole, ma va benissimo qualsiasi latte (vaccino, di soia, di riso, di avena…)

12422425_10209006470901874_411683342_o

Pronti? Allora….

  1. prendete un frullatore/mixer/tritatutto e frullate le nocciole tostate. Allora ci vorrà un pò di tempo, perchè devono rilasciare l’olio e diventare una pasta morbida (non farinosa). questo passaggio è importantissimo per avere la crema finale più liscia.

12837771_10209006476902024_480366412_o

2. io ho frullato anche lo zucchero di canna perchè diventasse a velo (sempre per il discorso della crema finale bella liscia)

3. Far sciogliere il cioccolato con il latte in una pentola a doppio fondo (per evitare che si attacchi…oppure a bagno maria)

12837188_10209006473701944_507154042_o

4. quando il cioccolato sarà bello sciolto, aggiungere lo zucchero, la pasta di nocciole e il cacao settacciato e continuare a mescolare.

12675055_10209006469901849_167111784_o

5. ora fate cuocere continuando a girare per una ventina di minuti circa. All’inizio è molto liquida, ma raffreddandosi si indurirà. Ora mettetela ancora calda nei vasetti (con queste dosi a me ne sono venuti due vasetti di media grandezza).

12837458_10209006466141755_251619655_o

Una volta raffreddata, spalmatela su una bella fetta di pane e …leccatevi i baffi!

Conservazione: io la tengo in frigo (si solidifica molto), ma quando voglio mangiarla basta tirarla fuori dal frigo 10-15 minuti prima. In frigo si conserva per un paio di settimane. In dispensa per una settimana circa.

Buon appetito,

Cinzia