Biancomangiare alle pere vanigliate con croccante alle mandorle e nocciole 🍼Cucina Sana🍼

  
Alimentazione adeguata e corretta non significa rinunciare ai piaceri di una buona tavola! il Biancomangiare  è il dolce tipico inserito nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani del Ministero  delle politiche agricole Alimentali  e Forestali. È un dolce diffuso in tutta Italia soprattutto in Sicilia, Valle d’Aosta e in Sardegna. 

Semplice da preparare e buono da..gustare! 💛 

 Gli Ingredienti sono solo tre e tutti bianchi, poi si possono aggiungere tantissime aromi, cannella, limone, vaniglia o arancia. Io oggi ho usato la bacca di vaniglia. Ho decorato con le pere e il croccante alle mandorle e nocciole.

💭. INGREDIENTI per 6 persone

💭.  LATTE di MANDORLA oppure LATTE parzialmente. Scremato 800 cc.

💭. Zucchero 80 g. e 10 g. per la salsa con le pere

💭. Amido di Riso o di Mais per dolci 60 g.

💛 1 bacca di vaniglia

💛 2 pere

💚. 10/12 mandorle e 4/5 nocciole

💚. Lo stesso peso di zucchero ( es,: 30 g. di mandorle e 30 g. di zucchero) 1 cucchiaino e mezzo di acqua

  In una casseruola metto 700 CC di latte di mandorle e I semi della bacca di vaniglia (in alternativa la buccia grattugiata di un limone) e in una tazza metto il restante latte  ( 100cc.) con il mais setacciato, e stempero molto bene (Cioè mettere mettere il mais nel latte, metterlo sul fuoco e far sciogliere).

 

 Lascio la fiamma molto bassa e mescolo il latte con lo zucchero in continuazione fino a quando lo zucchero è ben sciolto.

  

Aggiungo il rimanente latte, sciolto in precedenza con l’amido di mais e cuocio la crema per 4/5 minuti, fino a quando non raggiunge una consistenza densa.

  

Ora la verso in uno stampo e la lascio raffreddare.

  

Nel frattempo preparate il croccante e le pere vanigliate.

  

Consiglio : quando usate il latte con le farine, setacciatele sempre, anche due volte, questo aiuta a non fare grumi in cottura.


– PERE :  versa in un tegamino le due pere tagliate a fettine con lo zucchero e la bacca della vaniglia. Lascia cuocere a fuoco basso, facendo consumare l’acqua in eccesso.

– CROCCANTE :taglia le mandorle e le nocciole grossolanamente, metti lo zucchero in una padella con un cucchiaino e mezzo di acqua, fai sciogliere dolcemente e aggiungi le mandorle e le nocciole tritate, gira fino a quando il composto incomincerà ad indurirsi. Ora mettilo sopra a della carta da forno e pigialo fino a renderlo compatto e alto mezzo centimetro, tutto velocemente e …attento a non bruciarti!  Fallo raffreddare e….decora a piacere il Biancomangiare che nel frattempo hai capovolto.

  

Buon Appetito

  

Cinzia

Latte di Mandorle… homemade!

 

IMG_3886

Latte di mandorle homemade

Quando mi hanno regalato l’estrattore non pensavo che l’avrei sfruttato tanto! E soprattutto non sapevo che avrei potuto farmi in casa il latte vegetale (nocciole, noci e mandorle). Latte di mandorle senza zucchero? Niente di più semplice!

Ingredienti? Mandorle!

13120739_10209480748678522_1945489286_o

NB. L’unica cosa è che può essere fatto solo con l’estrattore (e forse la centrifuga, ma non ne sono sicura!)

Procedimento:

13106763_10209480748998530_514434150_o

Mettere 100 gr di mandorle in una ciotola coperte di acqua e lasciare riposare tutta la notte (almeno 12 ore)

La mattina dopo togliere l’acqua e metterle in una ciotola con 450 gr di acqua pulita fresca

Le dosi sono:

1 litro circa di latte di mandorle : 200 gr di mandorle + 800/900 gr di acqua fresca

1/2 litro circa di latte di mandorle: 100 gr di mandorle + 450 gr di acqua fresca

13129052_10209480750078557_1131978173_o

Adesso mettere acqua e mandorle nell’estrattore e il gioco è fatto!

L’acqua che avanza metterla negli scarti e rimettere nella centrifuga!

Il vostro latte di mandorle fresco e senza zucchero è pronto!

Dura un paio di giorni in frigo! Ottimo da bere, caldo, per fare il cappuccino o per i frullati!

IMG_3880