Coppe di ananas, pesche saturnine e mix di noci e mandorle con crema al latte e succo di mirtilli rossi 🍹

  
Se avete voglia di una macedonia gustosa ma leggera, dovete provare la mia! 😍 E’ semplice ma davvero fresca da gustare da soli oppure  in compagnia dei vostri amici in queste serate calde di “quasi” estate.

  
In casa avevo un’ananas matura, ho aggiunto due pesche piatte, una rotonda e un mix di noci, qualche nocciola e qualche mandorla.

  
– pulite e tagliate a fettine sottili un’ananas matura, togliete la parte legnosa centrale

– adagiatele sopra ad una pellicola per alimenti ( vedi foto) e mettete negli spazi centrali vuoti, le noci poi le fettine di pesche

  
– arrotolate il tutto formando un salame che chiuderete ai lati

– mettete in frigorifero per qualche ora oppure se avete fretta, in freezer per un’oretta circa. 😃

CONSIGLIO :  se lo volete lasciare in freezer diverse ore e poi tagliarlo, potrete realizzare un sushi alla frutta e poi servirlo tagliato 3/4 cm. con della crema di cioccolato! 🎎 ma vi consiglio di tagliare l’ananas con l’affettatrice.

  

-preparate la crema Biancomangiare ( latte, maizena o amido di mais e poco zucchero, vedi ricetta nel blog) e aggiungete 3/4 cucchiai di crema densa di mirtilli. ( io l’ho comperata all’IKEA) 

 
– se vi rimangono delle fettine di ananas, lasciate macerare nel succo di mirtilli in frigorifero, serviranno come decorazione. 💛

  
– ora prendete le coppe per la nostra macedonia e versateci la crema fredda di mirtilli, dei petali di ananas lasciati macerare ed infine tagliate 6/7 cm. di salame 😋  fresco 

– servitele aggiungendo altre noci e nocciole, zucchero a velo e per i più golosi… altra crema fredda versata sopra! 😍😍

  
Non mi resta che….gustarla! 😜😜

  
️Cinzia 😋

  
Se vi va… sono anche su Facebook http://www.facebook.com/unaromagnolaincucina 

Gelo di melone ( anguria) con variazioni 🎼 Romagnole 🍉

 
Il gelo di melone ( gelo di mellone) è un dolce tipico Siciliano, profumato e semplice da preparare. Con pochi  e semplici ingredienti preparerete un dessert fresco e dissetante.

  

EditLa mia cara  amica siciliana Franca,  mi ha raccontato che l’anguria in dialetto si chiama mellone e quindi questa crema viene chiamata così anche se é fatta solo con il cocomero!🍉

  
La ricetta originale contiene l’aroma al gelsomino ma io l’ho modificato aggiungendo il Rum e la vaniglia. Le quantità dello zucchero e proporzionata alla dolcezza dell’anguria 🍉.

   

 Un bicchierino di Rum per sciogliere la Maizena. (Potete sostituire la Maizena con l’amido di mais.)

   
    

– mettete la polpa dell’anguria in un Mixer oppure in un passaverdure così eviterete di passare nuovamente il succo per togliere i semini. (togliete più semini che potete prima di frullare)

  
– ripassate il “frullato” in un passino a fori stretti

  
– mettete la maizena setacciata in un pentolino con un bicchierino di rum e circa due cucchiai di succo di anguria e formate una cremi a densa e senza grumi, aggiungete tutto il succo e lo zucchero aromatizzato con la vaniglia.

  
– mettete sul fuoco e fate cuocere dolcemente per 5/6 minuti al massimo

  
– si formerà una meravigliosa crema che metterete a raffreddare….
  
– …… prima di tuffarci le gocce di cioccolato! ( i semini)🍉🍉
  
– versate nelle coppe e mettete in frigorifero per 3/4 ore

  
Buon appetito

  
️Cinzia 🍉

  
Se vi va… sono su  www.facebook.com/unaromagnolaincucina 🍉

19 marzo Festa del papà 

  
ORIGINI E STORIA DELLA FESTA DEL PAPÀ
San GiuseppeIl 19 marzo è da tradizione il giorno in cui la Chiesa festeggia San Giuseppe. Già dal 1300 molti ordini religiosi lo ricordavano in questa data. La festività di san Giuseppe fu poi inserita nel calendario romano verso la fine del 400, ad opera di papa Sisto IV, e in seguito ufficializzata da Gregorio VI nel 1621.

Come molte altre ricorrenze cattoliche, se andiamo a ricercare più in là nel tempo, si scopre che anche il 19 marzo era in origine una festa pagana: la vigilia dell’equinozio, in cui si tenevano i riti propiziatori per la fertilità e il raccolto. Ancora oggi si trovano tracce di questi riti pagani nei tradizionali falò che accompagnano la festà del papà nelle regioni del sud Italia.

  
LA FESTA DEL PAPÀ NEL MONDO
La festa del papà è legata a San Giuseppe nei paesi di tradizione cattolica, come Spagna e Portogallo, oltre all’Italia.

Le date variano molto invece nel resto del mondo.

In molti altri paesi, compresi gli Stati Uniti, si festeggia invece la terza domenica di giugno. In Russia la festa del papà cade il 23 febbraio, in occasione della festa dei difensori della patria, mentre in Germania si festeggia nel giorno dell’Ascensione, 40 giorni dopo la Pasqua.

Le date in cui cade la festa del papà sono così differenti perchè legate a origini e tradizioni completamente differenti. (Fonte web)
  
«Alla fine di tutti i padri padroni della Bibbia, Giuseppe è il padre che non minaccia, che non maledice, che non disereda e non cospira, è il padre che si lascia cancellare così: dopo avere sposato una vergine, dopo averne accudito il figlio, dopo averlo nascosto in Egitto, riportato in Galilea, dopo avergli forse insegnato un mestiere, quando non ha avuto più nulla da dare al figlio suo, lo ha lasciato andare. L’ultimo patriarca, il primo papà». (Fonte web)

  
Quest’anno sono 28 anni senza di te…  un dolce pensiero caro babbo! Auguri sinceri che ti invio nella tua nuova “dimora” oggi come ogni giorno. TVB Babbo!!

  
   
    
   
La ricetta nel blog ; Crostata senza burro

  

  
️Cinzia 

Un “plum cake” che si crede un muffin! 😄

 
Ringrazio la mia amica Eleonora per la ricetta che l’ha presa da TerroreSplendore. 

Giá…. sono dei muffin ma dovrebbero essere dei mini-plumcake! In sostanza sono plum cake ma lo forma é di un muffin!! 😉😉😉 Non contengono burro ne olio.

  
INGREDIENTI ( per 12 muffin)

🌸.  160 g. di FARINA per dolci

🌸.  100 g. di FECOLA di Patate

🌸.  180 g. di ZUCCHERO

🌸.  3.         Uova intere

🌸.  1.         Bustina di lievito per dolci

🌸.  1.               “.            Vanillina

🌸.   La buccia grattugiata di un limone bio

🌸.   1  vasetto di yogurt bianco

🌸.  1.  pizzico di sale

 
 

Iniziate mettendo in una ciotola lo zucchero con le uova….

  

….montatele molto bene per 5 minuti con delle fruste elettriche prima di aggiungere lo yogurt.

  

Dopo aver aggiunto lo yogurt, incorporate le farine (per dolci e la fecola) setacciate con il lievito e la vanillina e mescolate delicatamente con un leccapadella in silicone o un mestolo, facendo attenzione a non formare grumi. ( eventualmente,versate le farine gia’ setacciate, risetacciandole ancora)

  

Versate la “crema” cosí ottenuta nei pirottini ed infornate a forno caldo a 180 gradi per 15/20 minuti. ( dipende sempre dal forno) Potete anche cuocerli per 15 minuti e poi spegnere il forno e lasciarli al suo interno per altri 5 minuti con lo sportello leggermente aperto.( mettendo un cucchiaio di legno )

  
Toglieteli dal forno e…

  

… gustatele al mattino con una tazza di latte e cacao!! Sono una bontá!

  

️Cinzia 🌸

Torta all’acqua all’arancia senza uova 🍊

  
Questa é una ricetta molto semplice,  facile da preparare e molto delicata. Non c’è il burro e nemmeno le uova, é adatta a tutti, ai vegani e  a chi non vuole rinunciare ad una fetta di torta per intolleranze alimentari. Stupirete tutti per la sua ” leggerezza ” 🍊

  

INGREDIENTI per una tortiera dm. 26 ( io ho fatto una torta a cuore bassa e  8 cuoricini  con stampi in silicone) Ho aggiungo  delle arance candite e dello zenzero.

🍊. 300 g. di FARINA per dolci

🍊.   50 g. di amido di mais

🍊.  200 ml. di acqua all’arancia oppure acqua

🍊. 200 ml. di succo d’arancia

🍊.  160 g. di ZUCCHERO

🍊. 1 BUSTINA di LIEVITO per dolci

🍊. 100 g. di OLIO mono-seme ( mais,girasole..)

🍊. scorzette di arance candite (facoltativo)

🍊. 1 cucchiaio di SPUMADORO (liquore per dolci )

  

In una terrina mettete l’acqua con il succo di arancia, unite lo zucchero ed iniziate a frullare il composto.

  

Unite l’olio….

  

…. Un cucchiaio di Spumadoro…

  

….   e le farine con il lievito. Impastate il tutto per qualche minuto e infornate a forno caldo per circa 40 minuti a 180 gradi. ( forno statico )

 

 

Fate la prova stuzzicadenti per vedere se il dolce é cotto e poi fate raffreddare prima di…

  

….  toglierli dallo stampo da forno. Metteteli su una grata e….

  

spolverate con zucchero a velo.

  

N.B. Potete mettere nell’impasto  anche delle gocce di cioccolato!! 😋😋

Buon Appetito

  
️Cinzia

Arance bio candite 🍊 

  
A grande richiesta dei miei amici….le arance candite! 🍭 Le ho “inzuppate” nel cioccolato per…non farci mancare nulla! Metti che abbiamo un calo di zuccheri!!! Ahahah 😜😜😜

  

INGREDIENTI

🍊. 4. ARANCE BIO

🍭.  ZUCCHERO ( la stessa quantitá della scorza delle arance dopo cotte, es: 320 g. di scorza di arance e 320 g. di Zucchero

🍊 ACQUA per bollire le bucce

  

Lavate molto bene le arance. Con un coltello o con l’apposito taglia-arance sbucciatele, facendo attenzione a non tagliare anche la polpa.

 
Tagliatele a striscioline cercando di eliminare le parti rovinate.

   La preparazione e in tre parti : Riempite una casseruola con l’acqua e quando bolle, versate le scorze. Fatele bollire 5 minuti e poi scolatele, ripetete questa operazione altre due volte. Questo serve per eliminare l’amarognolo.
  

A questo punto fate raffreddare le scorzette.

  
Pesate le scorze di arancia e…..

  
…… aggiungete lo zucchero. A questo punto, cuociamo a fuoco dolce per circa 30 minuti.

  
Inizialmente lo zucchero si scioglierá poi continuando a girare delicatamente con un mestolo, il nostro composto incomincerà ad indurirsi e a staccarsi.

   
Nel frattempo preparate della carta da forno con dello zucchero sparso, questo mi servirà per… 

 
… versarci sopra le nostre arance candite.

  
Allargatele, facendo attenzione perché sono caldissime, aiutatevi con una forchetta ( per non dire ustionanti 😳) e lasciatele raffreddare prima di staccarle. 

  
Ora, togliete lo zucchero in accesso, ( io conservo l’ultima acqua di bollitura e ci aggiungo lo zucchero in eccedenza, lo conservo in bicchieri di carta che metto in freezer. Uso questa acqua per fare la torta all’acqua  e altre bontá!)

  

Conservo le scorzette in un barattolo a chiusura ermetica aggiungendo un cucchiaio di zucchero.

  
Se volete sorprendere i vostri amici, servitele dopo averle “immerse” nel cioccolato!! Sono una dolce delizia!

  
Da leccarsi le …dita! 😋😋

️Cinzia

Tortine  di mele 🍎🍏 del ” buongiorno “

  
Anche oggi è una giornata frrrredda… brrrr…. che dite, prepariamo velocemente dei tortini alle mele? Pochi ingredienti che abbiamo sempre in casa, farina…uova e mele!! Cominciamo subito, con questa ricetta, ne facciamo 12 e ne teniamo anche per la colazione!! 😀😀😀 se ci arrivano naturalmente 😝😝😝.

  
INGREDIENTI per 12 Tortini 

🍏.  1 mela grande sbucciata e pulita 

🍏.  160 g. di farina per dolci

🍏.  100 g. di ZUCCHERO di canna

🍏.    60 ml. di olio mono seme (arachide,girasole,mais…)

🍏.   1 BUSTINA DI LIEVITO per DOLCI

 🍏.  La buccia grattugiata di 1 limone

🍏.  Un pizzico di sale

🍏.  1 VASETTO di yogurt alla vaniglia

🐣🐣  2 UOVA GRANDI oppure 3 PICCOLE ( se vedete che l’impasto rimane troppo morbido, aggiungete un cucchiaio di farina)

NOTE : Potete mettere nell’impasto anche un cucchiaio o due di gocce di cioccolato 🍫🍫🍫

  

Mettete in una ciotola lo zucchero con le uova e frullate, aggiungete lo yogurt, l’olio e la farina setacciata con lo zucchero, un pizzico di sale e il limone grattugiato.

 
Quando il composto sarà bello montato aggiungete le mele tagliate a pezzettini piccoli, e mescolate bene.

  

Dividete il composto in 12  pirottini da muffin e infornate a 180 gradi in forno statico preriscaldato, per 20/25 minuti. Fate sempre la prova stecchino.

  

 Spolverizzate lo zucchero a velo come se fosse una soffice bianca neve! 😊 

BUONA EPIFANIA 😃

️Cinzia


La ” zambela ” Romagnola  ( la ciambella senza buco 😉)

  
Questo é un dolce antico, tramandato dalla mamma alla figlia. In Romagna si sono sempre fatti tanti primi …piadine…..Cascioni, ma pochissimi dolci. Questa ciambella veniva fatta in molte case, specialmente in inverno per ” intingerla” nel Sangiovese!!

Veniva fatta senza pesare gli ingredienti, “ad oc ” 😉😉 Io vi daró le dosi per due ciambelle, hanno la forma allungata. Mettetele in una teglia rettangolare larga perché in cottura si allargano e lievitano.

  

 

 

Ingredienti

🌺.  500 g. di FARINA OO

🌺.  3 🐣🐣🐣  UOVA INTERE

🌺.  180 g.  di ZUCCHERO

🌺.  140 g. di BURRO ammorbidito

🌺.  1 BUSTINA di LIEVITO per dolci

🌺.  Scorza di un limone grattugiato

🌺.  Latte q.b. ( l’impasto deve essere un pochino appiccicoso alle mani)

🌟.  Granella di zucchero ( metterlo prima di infornare )

🌟.  Zucchero a velo

 NOTE : nella ricetta antica veniva messo anche dello strutto. 

Dopo aver impastato tutti gli ingredienti, formate due filoncini che stenderete in una teglia ricoperta con carta forno. Aiutatevi con le mani ad allargare i filoncini poi mettete sopra l’impasto della granella  di zucchero o dello zucchero a velo( io ho messo entrambi) prima di infornare a 160/170 gradi per 35/40 minuti. ( dipende sempre dal forno)

  

Ora fatela raffreddare e…. ” pocciatela ” nel caffellatte oppure nel vino!

  

Buon appetito

️Cinzia 🌺


 

14* Ricetta DELL’AVVENTO  ❄️ Dolce soffice.. soffice di ricotta dolce ❄️

Quando volete  gustare un dolce fresco, soffice e profumato al limone, non vi resta che preparare questa ottima ciambella. Ogni boccone, vi porterá nella sua meravigliosa terra di origine: la Sicilia! 🍋🍋🍋

  ❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️ 

  
  ❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️❄️
 INGREDIENTI per uno stampo da 24 cm e….


⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️  

un piccolo Babbo Natale.

🎄.  300. g. di RICOTTA DOLCE

🎄.  150 g. di FARINA OO

🎄.  100 g. di AMIDO di MAIS

🎄.   50 g. di FECOLA di patate

🐣🐣🐣. 3 UOVA INTERE

🎄. 160 g. di ZUCCHERO

🎄. La scorza grattugiata di un limone e di una arancia

🎄. 1  BUSTINA di LIEVITO per dolci ( vanigliata)

🍋 il succo di un limone e zucchero a velo  (per la glassa )

💧 burro per imburrare gli stampi in silicone e farina

💧 gocce di cioccolato e zuccherini per decorare.

  

Mettete lo zucchero e la ricotta nella planetaria con il gancio a foglia e lavorate 

  

per cinque minuti a bassa velocità’  

 

poi cambiate gancio ed aggiungete le uova, la buccia del limone e dell’arancio e continuate ad impastare, aggiungendo le farine e il lievito. 

Versate il composto negli stampi in silicone precedentemente imburrati e infarinati.  Infornate a forno preriscaldato a 180 gradi per 40/45 minuti.  

  ⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️⛄️

  
Per la glassa al limone, vi consiglio una preparazione veloce con zucchero a velo e succo di limone.

  

Perfetto in ogni momento della giornata, al mattino a colazione, a merenda e come dessert. Un dolce soffice e chic!

  

 Dopo una fetta… ve ne innamorerete! 💙💙💙


Buon Appetito ❄️❄️❄️❄️❄️

️️Cinzia ❄️❄️❄️❄️❄️

 

11* Ricetta DELL’AVVENTO 🎂 Dolce ricoperto di frutta 🎂

Un dolce morbido con crema pasticcera e frutta fresca! Una ricetta antica ma sempre ” moderna”, una base morbida imbevuta di bagna al rum, ricoperta con crema pasticcera , frutta fresca e gelatina rossa ai mirtilli e frutti di bosco.

  
Ingredienti per la base della Torta

🎂. Cinque cucchiai di farina 00 per dolci

🎂. Cinque cucchiai di zucchero

🎂  2. 🐣🐣 uova intere è un pizzico di sale

🎂. 80 g. di BURRO

🎂  1/3 di bustina di lievito per dolci ( un cucchiaino abbondante )

  
Imburrate una tortiera per crostate( poi va usata capovolta per farcirla ) diametro 26. 

Mettete in una ciotola le uova con lo zucchero, aggiungete la farina setacciata e il burro sciolto, un pizzico di sale  e infine il lievito setacciato, con l’aiuto di una frusta amalgamate bene gli ingredienti che formeranno un composto cremoso e morbido. ( Se volete potete grattugiare anche la scorza di un limone )

Versate nella tortiera imburrata e mettete in forno statico a 170/180 gradi per 15/20 minuti al massimo. Dipende sempre dal forno ma ricordatevi che questo è un impasto morbido e delicato, io ho fatto cuocere per 15 minuti.

 
Ingredienti per la crema pasticcera

💛. 4. TUORLI ( rossi 😉)

💛. 4 CUCCHIAI COLMI di ZUCCHERO
💛.  2 cucchiai di FARINA setacciata oppure amido di mais

💛.  MEZZO LITRO di LATTE intero

💛. Scorza di limone  e  una presa di sale

  

Mentre bollite il latte, in un pentolino mettete le uova con lo zucchero, la farina,il sale e la scorza di limone, amalgamate con una frusta e quando  il latte pronto, versatelo nel composto, rimettete sul fuoco e fate cuocere fino a quando la crema si addenserá. Fate raffreddare mentre preparate la bagna con acqua e zucchero che farete sciogliere in un pentolino sul fuoco, quando sarà raffreddato aggiungete due cucchiai di rum oppure un altro liquore a vostro gusto e … “ bagnate ” la base del nostro dolce. ( capovolto)

  

Versate la crema pasticcera…

  

sulla superficie della torta e ora la frutta che preferite, mandarini, uva, kiwi, banana, frutti di bosco ecc…..

  

Per finire… ricopriamo la di gelatina!! 

*CONSIGLIO : se volete una gelatina rossa, potete mettere il succo dei frutti di bosco oppure del colorante alimentare che aggiungerete all’acqua della gelatina. 

  
Buon Appetito

  

️Cinzia 🎄🎄🎄