Zuppa inglese con savoiardi e Alchermes

  
Questo é stato il mio dolce di compleanno per tanti anni….

Mamma preparava la crema pasticcera con le uova fresche, la crema al cioccolato aggiungendo il cacao amaro, comperava una bottiglia di Alchermes nel negozio di alimentari vicino a casa e poi ordinava una torta margherita dal fornaio. La tagliava a strati e la farciva con le creme e tanto Alchermes diluito con acqua  e zucchero….

Era il nostro dolce casalingo per eccellenza!

Oggi ve lo ripropongo con i savoiardi, molto più semplice e veloce!

  

 

🎂 10 SAVOIARDI SARDI oppure 16/17 SAVOIARDI normali

      ( i savoiardi sardi sono molto più morbidi e piú grandi)

🎂. Crema pasticcera 

🎂  Crema al cioccolato ( aggiungete 30/40 g. di cioccolato fondente sciolto)

🎂  Alchermes (  per inzuppare i savoiardi ) diluito con acqua e zucchero

🎂  zucchero a velo ( facoltativo) per decorare

Preparate la crema pasticcera ;

Scaldate mezzo litro di latte intero con la scorza di limone ( oppure una bacca di vaniglia) e portate tutto a sfiorare il bollore, nel frattempo in un’altro tegame mettete 4 tuorli, 140  g. di zucchero e sbattete velocemente con le fruste,   ora unite 45 g. di amido di mais sempre mescolando bene.

Ora unite il latte caldo ( prima qualche cucchiaio per evitare i grumi) poi tutto il resto, una volta stemperato bene fate addensare sul fuoco dolce per qualche minuto (3/4 minuti circa). 

Dividere la crema in due ciotole e in una aggiungete subito il cioccolato fondente tritato che si scioglierá subito formando la crema al cioccolato.

Adesso componete il dolce, inzuppate i savoiardi nel liquido (acqua tiepida con lo zucchero e l’Alchermes), copriteli con la crema pasticcera poi inzuppate gli altri biscotti e ricopriteli con la crema al cioccolato e….decorate a vostro piacere! 🎂

  

  
  
Buon appetito

️Cinzia
Se vi va…sono anche su facebook http://www.facebook.com/unaromagnolaincucina


 

Biancomangiare alle pere vanigliate con croccante alle mandorle e nocciole 🍼Cucina Sana🍼

  
Alimentazione adeguata e corretta non significa rinunciare ai piaceri di una buona tavola! il Biancomangiare  è il dolce tipico inserito nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani del Ministero  delle politiche agricole Alimentali  e Forestali. È un dolce diffuso in tutta Italia soprattutto in Sicilia, Valle d’Aosta e in Sardegna. 

Semplice da preparare e buono da..gustare! 💛 

 Gli Ingredienti sono solo tre e tutti bianchi, poi si possono aggiungere tantissime aromi, cannella, limone, vaniglia o arancia. Io oggi ho usato la bacca di vaniglia. Ho decorato con le pere e il croccante alle mandorle e nocciole.

💭. INGREDIENTI per 6 persone

💭.  LATTE di MANDORLA oppure LATTE parzialmente. Scremato 800 cc.

💭. Zucchero 80 g. e 10 g. per la salsa con le pere

💭. Amido di Riso o di Mais per dolci 60 g.

💛 1 bacca di vaniglia

💛 2 pere

💚. 10/12 mandorle e 4/5 nocciole

💚. Lo stesso peso di zucchero ( es,: 30 g. di mandorle e 30 g. di zucchero) 1 cucchiaino e mezzo di acqua

  In una casseruola metto 700 CC di latte di mandorle e I semi della bacca di vaniglia (in alternativa la buccia grattugiata di un limone) e in una tazza metto il restante latte  ( 100cc.) con il mais setacciato, e stempero molto bene (Cioè mettere mettere il mais nel latte, metterlo sul fuoco e far sciogliere).

 

 Lascio la fiamma molto bassa e mescolo il latte con lo zucchero in continuazione fino a quando lo zucchero è ben sciolto.

  

Aggiungo il rimanente latte, sciolto in precedenza con l’amido di mais e cuocio la crema per 4/5 minuti, fino a quando non raggiunge una consistenza densa.

  

Ora la verso in uno stampo e la lascio raffreddare.

  

Nel frattempo preparate il croccante e le pere vanigliate.

  

Consiglio : quando usate il latte con le farine, setacciatele sempre, anche due volte, questo aiuta a non fare grumi in cottura.


– PERE :  versa in un tegamino le due pere tagliate a fettine con lo zucchero e la bacca della vaniglia. Lascia cuocere a fuoco basso, facendo consumare l’acqua in eccesso.

– CROCCANTE :taglia le mandorle e le nocciole grossolanamente, metti lo zucchero in una padella con un cucchiaino e mezzo di acqua, fai sciogliere dolcemente e aggiungi le mandorle e le nocciole tritate, gira fino a quando il composto incomincerà ad indurirsi. Ora mettilo sopra a della carta da forno e pigialo fino a renderlo compatto e alto mezzo centimetro, tutto velocemente e …attento a non bruciarti!  Fallo raffreddare e….decora a piacere il Biancomangiare che nel frattempo hai capovolto.

  

Buon Appetito

  

Cinzia