Colazione italiana dal cuore 💞 Rosa!

  

  
 La colazione (chiamata anche prima colazione) è il primo pasto della giornata.  La prima assunzione di cibo è molto importante perché l’organismo proviene da 11 ore di digiuno ed ha bisogno di energia di rapida utilizzazione per affrontare una nuova giornata, tra ogni pasto passano circa 3 ore. È quindi importante che sia bilanciata e che apporti il giusto quantitativo di calorie.

 
Viene spesso indicato che la colazione possa rappresentare un efficace metodo per dimagrire. Effettivamente ciò che emerge dalla letteratura scientifica è ben chiaro. Diverse ricerche hanno infatti documentato una correlazione positiva tra la colazione e la perdita di grasso, rispetto a quando questo pasto viene evitato. Ciò che appare interessante, è che in questi casi l’introito calorico sembra assumere, come anche in altri contesti, un’importanza limitata, in quanto a parità di introito calorico giornaliero, i soggetti che consumano la colazione perdono più peso. A confermarlo è la ricerca di Schlundt et al. (1992), nella quale venne dimostrato che tra due gruppi con lo stesso introito calorico, quelli che consumavano la colazione avevano perso il 28% di peso in più rispetto a quelli che la saltavano. I ricercatori conclusero che consumare la colazione contribuisce a ridurre l’introito di grassi alimentari, minimizza gli attacchi di fame impulsivi nelle ore successive, e può rappresentare un’importante parte in un programma per la perdita di peso. ( Fonte Wikipedia )

   
 La crostata senza burro la potete leggere cliccando Qui ( ricetta completa )

  
  
  

 Con la stessa ricetta potete fare anche i biscotti, i cestini di frutta ecc… 

   Una pasta frolla leggera e gustosa per le vostre colazioni!

  

  
Buona colazione 💞💞

Cinzia 

Crostata senza burro 

Come promesso vi lascio la ricetta della Crostata senza burro! 

Semplicemente …buona! Che non ha nulla da invidiare alla sua sorella burrosa!!! 

Ingredienti 

  • 90-100 gr di zucchero di canna
  • 100 ml di olio di semi
  • 2 uova intere
  • 1/2 bustina di lievito
  • 300-400 gr circa di farina 00 
  • una grattatina di buccia di limone non trattato 
  • Marmellata q.b. (Io ho usato quella di fichi) 

Con queste dosi ho fatto 2 crostate medio-piccole

Procedimento 

In una terrina sbattere con una forchetta le uova, zucchero e l’olio (NON con il frullatore). Aggiungere un pochino di buccia grattugiata di limone. Ora man mano aggiungere la farina, setacciata con il lievito. Impastare e spostarsi su un piano da lavoro infarinato e continuare ad impastare (scusate la ripetizione) finché non otterrete un panetto morbido, non appiccicoso e compatto. 

Ora lasciate riposare un paio di minuti, finché preparate le teglie rivestite di carta forno, la marmellata e il forno (preriscaldarlo a 180gradi).

Ora stendere la vostra pasta della forma della teglia : ricordarsi di tenere una parte della pasta per la decorazione/chiusura sopra


Adagiate la pasta frolla sulla teglia e farcire con la marmellata che preferite 


Con la restante pasta decorare/chiudere la crostata: potete fare le classiche strisce oppure aiutandovi con degli stampini, creare delle forme (es.cuori,stelline ecc…)

Cospargere la superficie con dello zucchero ed informare a 180 gradi per circa 30-40 minuti. Dipende dal vostro forno: ricordatevi che dovrà essere dorata ma non troppo dura, perché raffreddandosi si indurirà .

Una volta cotta e raffreddata, cospargere con lo zucchero a velo.



Buon Appetito,

Cinzia