Crostini integrali con semi

13241461_1465876003438650_931696299_o

Domenica pomeriggio pioveva e dopo aver messo a posto un pò in cucina e aver controllato le farine che avevo, ho deciso di preparare questi crostini integrali. Sono veramente buoni e facilissimi da preparare. Si conservano per diversi giorni e potete sia mangiarli così, che serviti con delle salsine per un aperitivo!

Io ho usato due tipi di farine integrali, ma voi potete usare quelle che volete e che più vi piacciono. Lo stesso discorso vale per i semi: ad esempio i semi di lino hanno un sapore particolare che non piace a tutti, ma voi potete mettere quelli che preferite oppure non mettere niente!

Ingredienti

  • 300 gr di farina (io ho usato 150 gr di farina di kamut integrale + 150 gr di farina di segale integrale)
  • 200 gr di acqua tiepida
  • 3 cucchiai di olio evo
  • un cucchiaino di sale (io ho usato quello rosa dell’Himalaya)  
  • semi a piacere (io ho usato i semi di sesamo, lino e chia)
  • 1 bustina di lievito per pane/focacce

Preparazione

Io ho usato l’impastatrice, ma potete tranquillamente fare l’impasto a mano.

Nella terrina mettete l’acqua, le farine, il lievito, l’olio e il sale e cominciate ad impastare. Il tutto sarà appiccicoso, quindi trasferite l’impasto su un piano di lavoro infarinato e continuate ad impastare finchè non otterrete un panetto morbido, compatto e NON appiccicoso.

13230729_1466399370052980_2080882216_o

Ora stendetelo con il matterello e create una sfoglia di qualche millimetro di spessore (più saranno sottili e più verranno croccanti; più saranno spessi e più saranno morbidi)

NB. Se volete mettere i semini: cospargete la sfoglia con i semini che preferite e ripassate sopra con il matterello perchè aderiscano bene!

13234725_1466392126720371_317129960_o

Ora con un coltello o una rotellina o dei coppapasta tagliate i crostini della forma e della grandezza che desiderate. Io ho usato le formine rettangolari per biscotti.

 

Adesso trasferite i crostini sulla placca da forno che userete poi per cuocerli, foderata di carta forno, copriteli con un canovaccio pulito e lasciateli riposare/lievitare per almeno 2 ore.

13223706_1466384933387757_2095228750_o

Cuocere in forno già caldo a 180 gradi per circa una trentina di minuti (poi dipende dal forno). Naturalmente più li tenete e più diventeranno croccanti. Attenzione a non bruciarli o farli indurire troppo!

Conservateli in un sacchetto per alimenti chiuso o in una scatola di latta o tupper in luogo asciutto. Durano anche una decina di giorni se conservati bene.

Buon Appetito,

Cinzia

Crackers homemade!

IMG_1817

 

E qui un’altra ricetta facile, veloce e senza lievito: i CRACKERS fatti in casa!

Non richiedono grandi capacità di panificazione (insomma non dobbiamo essere fornai ^_^)

Con questa ricetta ne vengono circa una 30ina…

Ingredienti:

  • 150 gr di farina 00 (si quella per dolci) oppure la 00 Manitoba
  • 3-4 cucchiai di olio evo
  • un cucchiaino raso di sale fino
  • acqua q.b.
  • facoltativo: se vi piace, aggiungere del rosmarino fresco o secco nell’impasto

Io ho usato l’impastatrice, ma vengono benissimo anche a mano in una ciotola: mettere la farina, l’olio e il sale e cominciare ad impastare. Aggiungere man mano l’acqua tiepida finchè non si otterrà un composto liscio, morbido e non appiccicoso.

Stendere su una spianatoia infarinata e continuare ad impastare. Io se ho tempo lascio riposare la pasta in frigo per una mezz’oretta, ma non è necessario.

Stendo con il matterello un rettangolo di uno spessore di mezzo centimetro (NB. se mi piacciono più croccanti lo spessore dovrà essere inferiore a mezzo centimetro) e con un coltello (o rotella per la pizza o per la pasta) taglio in tanti quadratini, che posizionerò su una teglia rivestita di carta forno. Ora pungeteli con una forchetta per evitare che gonfino troppo. Se volete (io non lo faccio) potete cospargerli con del sale grosso sulla superficie (non troppo!).

Cuocere in forno già caldo a 180 gradi per 10-15 minuti.

Buon Appetito,

Cinzia