Melanzane arrotolate con prosciutto cotto πŸ†

   

  
   πŸ‘🏑🏑🏑🏑🏑🏑🏑🏑🏑🏑🏑🏑🏑🏑🏑🏑🏑🏑🏑🏑🏑🏑🏑🏑🏑🏑

Un contorno ricco e gustoso che renderΓ‘ speciale  il  secondo che lo accompagnerΓ ! 

 Gli INGREDIENTI sono ;

πŸ†.  2 MELANZANE 

🍠.  150 g. di GRANA o PARMIGIANO grattugiato

🍠.  4/5 fette di PROSCIUTTO COTTO 🐽

🍠.  Sugo di POMODORO con CAPPERI sotto sale

πŸ†.  Fette di formaggio ( CACIOTTA, ASIAGO, MOZZARELLA…. )

🍠 OLIO evo, sale,pepe


  
Per preparare la ricetta delle Melanzane arrotolate, per prima cosa lavate le melanzane,  spuntatele e tagliatele a fette di uno spessore di circa 1 cm., cospargetele con il sale fino e lasciatele scolare per un’ora. 

  
Preparate il sugo di pomodoro con i capperi e fatelo cuocere una mezz’ora circa ( ricordatevi che cuocerΓ  in forno ancora per 20 minuti).

  
 Scaldate bene una griglia e fatele cuocere un minuto per parte dopo averle private del sale e dell’acqua in eccesso, ( io le tampono bene con della carta da cucina).

  

Sistemate le melanzane sul piano di lavoro e adagiate su ciascuna fetta il parmigiano, un cucchiaio di pomodoro, una fettina di formaggio, mezza fetta di prosciutto cotto e infine ancora del parmigiano.

  

Avvolgete bene le melanzane e arrotolate la fetta formando degli involtini. ( io ho usato degli stuzzicadenti) Stendete del sugo di pomodoro come base in una pirofila da forno e adagiatele sopra. Mettete il parmigiano e…..
   

… il sugo di pomodoro πŸ… ( aggiungo altro parmigiano) e inforno a 180 gradi per 20 minuti circa.
  
Serviteli caldi 🏑 e buon appetito!

   Se desiderate visitare la mia pagina ” creativa ” 

http://www.facebook.com/langolocoloratodicinzia 

️Cinzia πŸ˜ƒ   

 

6* Ricetta DELL’AVVENTO Β πŸŽ„Tagliatelle Β “bianche” in… bianco!

  
Per noi romagnoli, Γ¨ molto piΓΉ semplice impastare tre uova di tagliatelle piuttosto che…. vestirsi,truccarsi, prepararsi per uscire, prendere la macchina e andare al supermercato a comprare un pacco di pasta…quindi oggi, tagliatelle alle vongole! 😍😍😍

Mentre impastiamo….

  
tre uova con 300 grammi di farina, ( impastate con meno farina, potrete aggiungerne alla fine se l’impasto rimane troppo morbido, altrimenti se viene duro poi  Γ¨ molto piΓΉ complicato aggiungere altre uova ).

Per il sugo: 

  

mettete aglio e prezzemolo in una larga padella con olio evo, fate rosolare leggermente prima di aggiungere le vongole; aggiungete 6/8 capperi ( sotto sale ) e un bicchiere di vino bianco.

  

Se vi piace potete aggiungere anche del peperoncino. Lasciate cuocere dolcemente cinque minuti aggiungendo del brodo, vedi foto. (le tagliatelle fatte in casa hanno bisogno di un pochino di liquido in piΓΉ perchΓ© assorbono molto)

  
Ora tagliate la “sfoglia” formando le tagliatelle e…..

  

quando l’acqua bolle, versatele, basteranno pochi minuti, al primo bollore,

  
sono pronte! 

Raccoglietele e metterete nella padella con il sugo di vongole,

  
rigirateli per insaporirle con il sugo e se vi piace, aggiungete della polvere di paprica e servitele calde. 😍😍

  
Buon appetito

️Cinzia πŸŽ„

Il πŸ‘‘ Principe Merluzzo alla ” Vicentina “

Il filetto di merluzzo Γ© talmente ricco di valori nutrizionali da essere diventato il Principe della cucina mediterranea.

Un alimento quindi sano e nutriente che si presta a tantissime ricette gustose. Oggi vi farò conoscere una specialitÑ Vicentina, cotto in un mare di latte!! 🎣🎣🍼🍼🍼

  

Incominciamo togliendo le spine ( non c’Γ¨ ne sono tante ma dobbiamo toglierle tutte, potete aiutarvi con delle “pinzette da pesce”)… ma incominciamo per gradi…. 

INGREDIENTI ( ho fatto la ricetta per 3 persone )

🎣.  3/4 FILETTI DI MERLUZZO   400 g.

πŸ’™.  4/5 cucchiai di farina

πŸ’™.  LATTE PARZIALMENTE SCREMATO 400 ml. circa

πŸ’™.  Aglio, prezzemolo, mezza cipolla bianca e uno scalogno (piccolo ) e olio evo q.b.

  

πŸ’™.  SALE AROMATIZZATO ( timo, maggiorana, salvia ecc…)

  

πŸ’™.  4/5 capperi, un cucchiaino di salsa di acciughe (facoltativo)

πŸ’›.  100 g. di PARMIGIANO o GRANA

  

Dopo aver pulito bene il merluzzo, infarinatelo ( io l’ho tagliato perchΓ© i filetti erano lunghi )  mettete un cucchiaio di olio nella teglia da forno e il sale aromatizzato, adagiatevi il pesce e cospargetelo con il trito di : mezza cipolla, lo scalogno, il prezzemolo e un cucchiaio di olio evo. ( vedi foto) 

N.b. Potete frullare anche qualche acciuga sott’olio.

  

Versate tutto il latte, deve coprire il pesce, i capperi e il parmigiano grattugiato.

Infornate a forno statico a 180 gradi per circa 30 minuti. Potete cuocere per 15 minuti con un foglio di carta di alluminio che copra la teglia e i restanti 15 senza niente.

Ho aggiunto del pepe nero in grani.

  

Buon Appetito! 

   

Servitelo accompagnato con della polenta πŸ’›πŸ’›

Cinzia

 

Sarde in beccafico ” con semi di girasole “

Stamattina in pescheria ho comperata delle freschissime sarde 🎣 e le ho cucinate alla siciliana, con qualche ” ritocco “.

  

Una piccola curiositΓ‘ : questo piatto fu inventato dalle donne siciliane per imitare un piatto dei benestanti,  ( i ricchi mangiavano spesso gli uccelli mentre i poveri non potevano permetterseli )cosΓ­ toglievano la spina centrale alle sarde e lasciavano la “codina” che imitava quella del ” beccafico “.πŸ’™



INGREDIENTI 

🎣. Mezzo chilo di  SARDE

🍞. 4/5 cucchiai di PANE GRATTUGIATO

πŸ’›. UVA SULTANINA ( 2 cucchiai )

πŸ’›. Semini di girasole (1/2 cucchiai )Nella ricetta originale si usano i PINOLI

πŸ’›. CAPPERI. ( 1/2 cucchiai )

πŸ’›. Sale, pepe, OLIO EVO e prezzemolo

πŸ’™. 1 ARANCIA e un cucchiaino di miele

πŸ’œ. Mezzo bicchiere di aceto ( io ho messo quello di mele)

  Dopo aver lavato e spinato le sarde, irroratele con mezzo bicchiere di aceto e lasciatele macerare.Nel frattempo preparate il ” ripieno “

  

tostando il pane grattugiato prima di insaporirlo con…

  … i semi di girasole, l’uvetta sultanina, i capperi, sale, pepe e olio evo.

  Mettete un pΓ³ di impasto sopra ad ogni sarda e arrotolate il pesce su se stesso, ungete una pirofila da forno e adagiate la sarda con la “codina” verso l’alto e

  dopo aver spremuto un’arancia, mettete un cucchiaino di miele (millefiori) e mescolate prima di versarlo sopra le sarde. Infornate a forno preriscaldato a 180 gradi per 15/20 minuti.

  

Quando le nostre sarde saranno dorate…. sfornatele e gustatele calde…calde!! πŸ˜ƒπŸ˜ƒ

  

Buon Appetito

😍 Cinzia

 

Branzino al cartoccio πŸŽ£

  
Il branzino o spigola Γ© un pesce che ha una  “carne”  delicata e molto saporita, con questa cottura, ( al cartoccio ) riusciamo a mantenere tutto il suo gusto meraviglioso! πŸ˜€πŸ˜€πŸ˜€

  

INGREDIENTI

🐟. 3 BRANZINI

🌞. 1/2 POMODORI freschi

🌞. OLIO EXTRAVERGINE di Oliva q.b.( aromatizzato con aglio)

🌞. 8/10 CAPPERI SALATI

🌞   8/10 OLIVE GROSSE sott’olio

🌞. Prezzemolo con aglio

🌞. Mezzo bicchiere di vino bianco

🌞. Sale, pepe (facoltativo aglio liofilizzato)

  

Dopo aver lavato,  (dal pescivendolo mi faccio pulire  e squamare i branzini ) e scolato bene il pesce, prendo della carta di allumino ( ne taglio abbastanza per fare il cartoccio ) e la spennello con dell’olio di oliva poi metto il branzino insaporito con prezzemolo, aglio e capperi e unisco i pomodori tagliati a pezzettoni, le  olive, sale, pepe (aglio con prezzemolo), mezzo bicchiere di vino bianco e un giro di olio prima chiudere i “cartocci”. βœ‰οΈβœ‰οΈβœ‰οΈ

  

Infornate a 180 gradi del 45/50 minuti poi aprite leggermente il “cartoccio” e fate cuocere altri 5 minuti se vedete che rimane troppo brodoso.

  

Servitelo caldo accompagnato con delle patate cotte al forno! πŸ˜‹πŸ˜‹

Buon Appetito

Cinzia 

Arista tonnata 🐟

 
Questa mattina ho acquistato un bel pezzo di carne di maiale, l ‘ARISTA e…nell’indecisione se farla al forno oppure in tegame, ho deciso di cuocerla in brodo e ricoprirla di salsa di tonno 🐟🐟, vi assicuro un successo garantito, il piatto Γ© andato a ruba. πŸ˜‰πŸ˜‰ 
 
INGREDIENTI

πŸ– 600 g.  di ARISTA 

🍴una CAROTA

🍴 una CIPOLLA

🍴 uno/due gambi di SEDANO

🍴 3/4 foglie di alloro

🍴 pepe nero, sale, cannella (0ppure rosmarino)

🍴 un bicchiere di VINO bianco 

 
Dopo aver cotto per un’ora e mezzo la carne con la cipolla, il sedano, la cipolla, pepe nero, sale, cannella (oppure rosmarino) e aggiunto il vino bianco all’acqua, togliete la carne  dal “brodo”per farla raffreddare (potete metterla in frigorifero) e filtrate il brodo con un passino. (Ci servirΓ‘ per la salsa tonnata)

  

Prepariamo la salsa tonnata con :

🎣. 2 scatolette di TONNO da 80 g. cad.

🐣. 2/3 UOVA SODE (io ne ho usate 2 grandi)

🌞. 15/20 capperi (io ho usato quelli sotto sale )(altri 7/10 per la decorazione) 

 πŸŒ. Qualche cucchiaio di OLIO EVO 

🌝. Brodo della cottura dell’arista q.b. (Un bicchiere circa)

 Mettete il tonno sgocciolato, le uova sode (tagliate grossolanamente), i capperi con l’olio e parte del brodo in una terrina alta e con un mixer ad immersione frullate tutti gli ingredienti. Se il composto rimane troppo duro, aggiungete altro brodo.

 
Togliete la carne raffreddata dal frigo e tagliatela a fette sottili  (potete adoperare anche un’affettatrice) 

 
Mettete la carne in una pirofila e ricopritela con la salsa tonnata. Potete mettere dei capperi come guarnizione sopra l’ARISTA TONNATA🌝🌝🌝🌝

Buon appetito

Cinzia 🌼


Pizza con…. ” segreto” πŸ•πŸ•

Quando ero ragazzina, tutte le domeniche,all’uscita del cinema pomeridiano, con le mie amichette, ci “fiondavamo” in pizzeria per gustarci una soffice e profumata fetta di pizza!!

Sono riuscita finalmente ad avere la “famosa” ricetta che ha un essenziale e unico ingrediente in piΓΊ… Una noce di BURRO che la rende soffice e…croccante!!πŸ˜‹πŸ˜‹πŸ˜‹πŸ˜‹ 

 
INGREDIENTI   (Con 1 chilo di farina ho fatto circa 5 teglie)

πŸ•. 1 kg. di FARINA Manitoba ( farina per pizza oppure O) piΓΊ 50/60 g.

πŸ•. 500/550 ml. di acqua tiepida (io metto 300ml. di acqua e 250 di latte)

πŸ•. 2 bustine di lievito secco per pizza 

πŸ•. 5/6  cucchiai di olio evo

πŸ•. 1 cucchiaino di miele (zucchero o malto)

πŸ•. 1 cucchiaio di sale fino

πŸ…. Passata di pomodoro q.b.

🌿. Origano (capperi facoltativo)

πŸ„. 100/150 g. di parmigiano oppure grana

πŸ„. 400 g. di mozzarella per pizza ( un panetto)

🌞 sale, olio

🌹🌹🌹🌹. 30 g. di burro 🌹🌹🌹🌻

 
Dopo aver preparato l’impasto…… 

In una terrina capiente mettete la farina, il lievitino  (preparato scioglimento il lievito secco in una tazza con un pΓ² di acqua e miele ), l’olio, il burro e l’acqua, infine il sale. Impastate a mano oppure con una planetaria fino ad ottenere un panetto morbido, lasciare lΓ¬ evitare per circa un’ora in un luogo caldo.

  

 

Nel frattempo…tagliate la mozzarella ( io adopero lo schiacciapatate a fori larghi), il pomodoro ( metto in un piatto la salsa, l’olio evo, il sale e l’origano). 

   
Ora …. ” sbizzarritevi” πŸ˜‹πŸ˜‹πŸ˜‹πŸ˜‹πŸ˜‹! Potete creare tante pizze, bianca con rosmarino e sale grosso, con mozzarella e pomodoro, con pomodorini freschi, rotonda, rettangolare….. Potete mettere la carta forno oppure solo olio evo nel fondo.Potete farcirla con tonno e cipolla…. Funghi e prosciutto cotto….melanzane fritte….ecc…. 

Lasciatele rilievitare ancora un’ora (anche due se avete tempo) nella loro teglia prima di infornare in forno caldo a 200 gradi per 35/40 minuti.

   
Prima di infornare….aggiungete un filo di olio evo su tutta la pizza e…. 

 

Buon appetito πŸ˜‹πŸ˜‹πŸ˜‹

Cinzia πŸ‘


 

Spaghetti alle “doppie” melanzane

Se avete degli ospiti e volete avvantaggiarvi nel preparare il primo piatto senza dover “spadellare” mentre loro sono in tavola, vi consiglio questi cestini di spaghetti e melanzane e …melanzane nel cestino!!!πŸ˜€πŸ˜€ 


Ingredienti

🌝 una melanzana grossa

🌝100/150 g. di spaghetti medi

🌝un vasetto di pomodoro oppure pomodoro fresco

🌝2/3 spicchi di aglio, olio q.b.,pepe,capperi (io adopero quelli salati che poi lavo) basilico fresco e uno scalogno

🌝parmigiano grattugiato q.b.

🌝scamorza oppure mozzarella per pizza o qualsiasi formaggio che desiderate.

Facoltativi : pesto fresco di casa,origano,olive ecc….

  
πŸ†πŸ Procedimento 

Per prima cosa affetto la melanzana  (me ne sono venute una decina di fette, ma 6 fette dello  spessore di due centimetri circa, ci serviranno intere, mentre le restanti andranno tagliate a cubetti per il sugo)  e le metto sotto sale. Le lascio qualche ora in una terrina bucata con un peso sopra per far scolare bene l’acqua amarognola.

Nel frattempo cuocio gli spaghetti al dente, li scolo e metto un cucchiaio di olio evo per non farli attaccare e li conservo in una terrina.

Ora preparo il sugo mettendo in una padella dell’olio con 2/3 spicchi di aglio e lo scalogno tritato e faccio rosolare, e successivamente aggiungo il pomodoro. Dopo un pΓ³ aggiungo le melanzane tagliate a cubetti (precedentemente preparate e strizzate) e lasciando cuocere per circa una mezz’oretta. Con ditelo a piacere (sale,pepe,peperoncino….). Qualche minuto prima della fine della cottura aggiungo un trito di basilico e capperi. 

   

 Dopo aver privato del sale e asciugate le melanzane, mettetele in una teglia da forno leggermente unte di olio  e fatele cuocere rigirandole per una ventina di minuti a 200 gradi finchΓ© non saranno quasi cotte.
Nel frattempo mettete del sugo privo di melanzane negli spaghetti. Ora prendete una pirofila per muffin, ungetela con olio evo e mettete gli spaghetti (vedi foto): verranno 6 cestini con gli spaghetti. Negli altri sei stampi metteremo la fetta di melanzana (che farΓ  da cestino).

Dentro i 12 cestini (quelli di pasta e quelli di melanzane) alterniamo un cubetto di formaggio (quello che preferite, quindi mozzarella, scamorza, brie, asiago…), un pΓ³ di sugo con le melanzane, un pΓ³ di parmigiano. Adesso inforniamo a 200 gradi per circa mezz’ora (regolatevi in base al forno). 

Una volta cotti, serviamoli in coppia (un cestino di spaghetti e uno di melanzane) ancora caldi. 

  
Buon Appetito,

Cinzia