Corso di Piadina Romagnola

  
Il mio primo Corso di Piada 💛

  
Piadina, piadina sfogliata, casconi e Piadizza!!

  
Quando cucinare diventa divertimento!

Grazie a tutti i partecipanti

️Cinzia 💙

Annunci

Torta  Romagnola con mandorle, ricotta e amaretti senza farina. Veloce, semplice e buona!

  

  
Un dolce casalingo antico  e di facile esecuzione, servono pochi ingredienti, si prepara molto velocemente ed ha un gusto delicato ma…godurioso! Volete provarlo? Mettete nel frullatore questi semplici ingredienti ;

  

160 g. di Mandorle ( vanno bene anche non pelate, io le ho messe pulite)

180 g. di zucchero ( io l’ho messo di canna)

iniziate a frullare

4 uova intere più due (2) tuorli

480 g. di ricotta (io ho messo quella di mucca ma potete mettere anche quella di pecora oppure mista)

– continuate a frullare

200 g. di amaretti

– per fare questa operazione ci vogliono pochi minuti

  

imburrate ed infarinate la o le tortiere che userete per cuocerle (io ho usato degli stampi  a tema Pasquale ma voi potete usare anche una sola tortiera ). Versate il composto cremoso e morbido  e infornate a forno caldo a 180 gradi per circa 35 minuti. Prima di metterla su una gratella aspettate 10 minuti poi quando sarà fredda aggiungete lo zucchero a velo.

  

Dimenticavo di dirvi che questo era un dolce tipico da matrimonio ai tempi di mia madre che….ne aveva servite tante fettine il giorno del suo….naturalmente prima della torta nuziale! 💕💕

Buon appetito

️Cinzia 💖


Se vi va…sono anche su http://www.facebook.com/unaromagnolaincucina 

Torta al formaggio marchigiana  Pasquale “crescia” con Pecorino, parmigiano, pepe nero e Emmental

  
Dopo alcuni giorni di assenza, ritorno con una meravigliosa “torta” salata. La romagna confina anche con le Marche che sfornano ricette davvero golose. Chi non ha mai assaggiato la crescia marchigiana, non sa cosa si perde! 

Si prepara per Pasqua e i forni ne sfornano in quantitá 😍 industriale, ed io…tutti gli anni ne devo preparare tante perché i miei amici adorano la mia versione con tre tipi di formaggio…. se la volete preparare, ecco la mia ricetta😋.

  

INGREDIENTI per 3/4 torte al formaggio ( dipende dalle grandezze delle teglie, io ne ho fatte 4 di misure diverse)

Lievitino

 🍼300 ml. di latte parzialmente scremato

💛  45 g. di lievito di birra ( oppure 2 bustine di lievito secco)

💛 1 cucchiaio di zucchero oppure di malto

Prepararlo con il latte tiepido, aggiungere il lievito e lo zucchero, due cucchiai di farina ( presi dalla farina che serve per preparare la torta salata) e lasciarlo riposare circa 10 minuti.

💚 660/680 g. di Farina ( io ho usato tutta farina Magica per salati ma potete usare 300 g. di MANITOBA e il resto FARINA OO )

💚  3 UOVA INTERE ( più un tuorlo per spennellare)

💚 90 ml. di OLIO EXTRAVERGINE di oliva

💚 80/90 g. di Pecorino grattuggiato

💚 180 g. di parmigiano o grana GRATTUGGIATA 

💚 pepe nero ( un cucchiaio )

💚 sale ( un cucchiaino)

💛 100 g. di Emmental 


  

in una ciotola iniziate mettendo il lievitino e aggiungete gradualmente la farina,unite  le uova, l’olio e ancora farina impastando con un cucchiaio di silicone poi unite il Pecorino, il parmigiano, il pepe, il sale e ancora farina poi continuate ad impastare sulla tavola di legno fino ad esaurimento della farina. Il composto risulterá compatto e sodo. ( potete aggiungere ancora farina se vedete che é troppo morbido oppure aggiungere del latte se rimane troppo duro). Coprite e lasciate lievitare in forno spento per circa 2 ore.

– nel frattempo tagliate l’emmental a pezzetti di circa 4/5 centimetri.

– trascorse le due ore il nostro impasto sará raddoppiato di volume, tagliatelo in 3/4 pezzi e mettetelo nelle pirofile che avete scelto.  

inserite l’emmental a vostro piacimento poi coprite con della pellicola e lasciate lievitare per circa un’ora. Trascorso il tempo spennellate la superficie con il tuorlo ed infornate a forno ventilato preriscaldato a 180 gradi per 35/40 minuti. ( dipende sempre dal vostro forno) 

  

Buon Appetito 😋

️Cinzia

Se vi va…sono anche su http://www.facebook.com/unaromagnolaincucina dove troverete dei mini-video e altre foto 😍

Una….barca piena di biscotti Pasquali. Belli da vedere e … buoni da mangiare!

  
Conigli, pulcini, campanelle, uova e casette! I miei biscotti all’olio faranno un figurone con i vostri amici e parenti  quando vi verranno a trovare oppure li porterete in queste simpatiche bustine ( sono per alimenti) trasparenti nelle festività pasquali e naturalmente piaceranno a tutti! 😉

   

 
INGREDIENTI ( per…una valanga di biscotti 😜)

🐣 4 UOVA INTERE

🐣 200 g. di ZUCCHERO

🐣 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

🐣 150 g. di olio mono seme ( mais o girasole)

🐣 600/700 g. di farina per dolci ( la quantità dipende anche dalle uova)

🐣 mezza bustina di lievito

🐤 3/4 cucchiai di cacao amaro

🐤 glassa color giallo per decorare ( zucchero a velo, acqua e colorante in gel)

– fate la frolla iniziando ad impastare  in una ciotola mettendo le uova e lo zucchero, aggiungete l’estratto di vaniglia, l’olio e il lievito e poi gradualmente la farina. Continuate ad impastare fino ad ottenere un panetto morbido e non appiccicoso.

– dividete l’impasto e in un panetto aggiungete il cacao per fare dei biscotti di color cioccolato.

– stendetelo fino a uno spessore di 3-4 mm.A questo punto potete scegliere le vostre formine preferite e ritagliare i biscotti dalla sfoglia ottenuta.Trasferite i biscotti su una leccarda foderata con carta forno distanziandoli leggermente l’uno dall’altro  e cuocete in forno ventilato preriscaldato a 180° per 12/15 minuti.

– lasciateli raffreddare su una gratella e poi occupatevi della glassa: versate lo zucchero a velo in una ciotola, aggiungete l’acqua  e mescolate con un cucchiaino fino ad ottenere una crema piuttosto viscosa poi aggiungete il colorante giallo. Trasferite la glassa in un cono piccolo  di carta forno oppure in una sac a poches a cui taglierete la punta e decorate a vostro gusto.

– lasciate raffreddare per circa due ore prima di confezionare i biscotti!

Buon Appetito

️Cinzia

Se vi va…. sono anche su fabebook. http://www.facebook.com/unaromagnolaincucina

Potrete vedere altre foto e video 😍

  

Panini integrali a forma di coniglietto 

  
Io amo il pane, non potrei mai pranzare o cenare senza questo alimento, siccome di pane integrale possiamo mangiarne di più perché é più salutare, oggi ho preparato dei panini con la farina integrale e gli ho dato questa “simpatica” forma a coniglietto! Non sono adorabili questi panini?

  

Ingredienti 

150 g. di FARINA 1

150 g. di FARINA O

200 g. di FARINA INTEGRALE

Sale fino 1 cucchiaio

1 bustina di lievito secco

1 cucchiaino di zucchero oppure miele oppure malto

250 g. di acqua tiepida

1/2 cucchiai di olio di oliva

😻 per decorare : pepe nero ( per occhi) pepe rosa ( per la bocca) 

– mettete nella planetaria ( oppure impastate a mano) l’acqua con l’olio e il lievito con lo zucchero, aggiungete gradualmente le farine impastando a velocità media. Dopo 5/6 minuti aggiungete il sale e continuate per altri 6/7 minuti.

– Formate un panetto e lasciate lievitare ( coperto con della pellicola) per un’ora.

-ora impastate, ( potete aggiungere della farina) ricavate delle palline che stenderete con un matterello dandogli una forma ovale, tagliate per la lunghezza ( vedi foto) più della metà e con un coltello segnate i lati ( sono le orecchie) poi arrotolate dalla parte opposta ( dove non è stata tagliata la pasta) fino alle “orecchie” e chiudete in cerchio facendo una leggera pressione sul retro ( serve per non farlo aprire, tipo cappelletto). Aggiungete gli occhietti ( pepe nero) e la bocca ( pepe rosa). Io aggiungo dell’olio evo spray.

– lasciate lievitare per 30 minuti coperti con pellicola per alimenti e poi infornate a forno preriscaldato ventilato  a 200 g. per 15/20 minuti.

  

Buon Appetito

️Cinzia 


Se vi va…. sono anche su Facebook http://www.facebook.com/unaromagnolaincucina 

Troverete dei mini-video e altre fotografie della preparazione dei panini 💚

Grazie

    
Ma non ci credo, Siete tantissimi! Grazie di 💙 di seguire il mio blog. Ultimamente sono un pochino assente perché mi dedico al volontariato con molto impegno e quindi le mie giornate si.. accorciano. Ho pubblicato  più di 300 ricette, ci sono stati giorni che ho avuto più di 500 visualizzazioni😍, la mia “PAELLA” su ️you tube ha più di 50mila visualizzazioni e, dulcis in fondo 😜😜 ( si scrive così? ) ora ho anche 200 followers!! 
  
Grazie 😃 di questo meraviglioso 🎁 regalo! Vi LOOVOO, ️Cinzia 
Se vi va…sono anche su facebook  http://www.facebook.com/unaromagnolaincucina

Quadrotti di camille con carote, farina di mandorle e amaretto, per grandi e bambini 👪

  

La Camilla  è un dolce a base di carote e mandorle, che ricorda la merendina camilla, uno dei dolcetti più amati dai bambini e dai grandi. Io  oggi l’ho preparata rettangolare per poterla tagliare a Quadrotti ma voi potete farla anche in una teglia rotonda ( viene alta)oppure in pirottini Monoporzione. Questo dolce é soffice e profumato.
Se non avete modo di trovare la farina di mandorle, potete semplicemente frullare la stessa quantità di mandorle pelate, magari azionando il mixer ad intermittenza per evitare che fuoriesca l’olio. Oppure, se amate sentire i pezzettini di mandorle, potete semplicemente tritarle grossolanamente.

  
  INGREDIENTI

💛  4 carote

💛 2 UOVA INTERE

💛 100 ml. di succo di arancia

💛 170 di zucchero di canna

💛 100 g. di Farina di mandorle

💛 200 g. di Farina per dolci

💛 80 ml. di olio mono seme (mais o girasole)

💛 1  bustina di lievito per dolci

💛 buccia GRATTUGGIATA di un arancia 

💛 2 cucchiai di liquore AMARETTO

💛 un pizzico di sale

Frullare ad immersione le carote, aggiungere il succo di arancia e l’olio fino a creare una purea. Sbattere uova e zucchero e buccia di arancia e montare bene. Aggiungere la farina di mandorle, aggiungere la purea di carote e succo d’arancia con l’olio e mettere due cucchiai di amaretto. Aggiungere la farina con lievito ( setacciateli). Foderate con carta forno la pirofila che avete scelto e infornate a 180° per 25/40 minuti ( forno ventilatoato)

  

Buon Appetito

️Cinzia 👪

Se vi va…sono anche su Facebook http://www.facebook.com/unaromagnolaincucina 

Pesche dolci romagnole con alchermes 🍑ricetta originale🍑

  

Questo é il mio dolce  Romagnolo preferito! Purtroppo mia madre  non le faceva nel periodo di carnevale ( anticamente lo si preparava nel periodo di carnevale)  ma  per fortuna la mamma della mia migliore amica Caterina ne sfornava in quantità industriale! Grazie a lei ho questa vecchia ricetta che preparo ogni anno in questo periodo usando i gusci delle noci per le pesche grandi e delle piccole palline per le “pisgheini ” piccole, le farcisco con la crema di cioccolato e poi le rotolo nello zucchero semolato… ma ora non cincischiamo più e …iniziamo l’opera! 😉

  

INGREDIENTI per 15  pesche piccole e 8 pesche grandi ( 30 pesche piccole e 16 pesche grandi)

🍑 300 g. di Farina  OO setacciata 

🍑 40 g.di fecola di patate

🍑 120 g. di burro

🍑 15 g. di strutto

🍑 2 uova piccole intere

🍑  130 g. di zucchero

🍑 3/4 di lievito per dolci 

🍑 un presa di sale fino

🍷 Alchermes q.b. e zucchero semolato

Per farcire : 300 g. di crema pasticcera

                     100 g. di cioccolato fondente, 20 g. di cioccolato al latte e 10 

                     grammi di burro ( sciogliere a bagnomaria ed incorporare 

                       alla crema pasticcera)

  

– impastate la farina, la fecola, il lievito,il burro e lo strutto, le uova, lo zucchero e il sale. Impastate il tutto e lasciate riposare in frigorifero mentre oliate con un pennello da cucina e dell’olio di arachidei gusci delle noci per fare le pesche grandi. Ora formate 16 palline con metà dell’impasto e poi schiacciatele sopra i gusci oliati ed infornate a 160 gradi per 18/20 minuti. Fate raffreddare completamente e poi togliete i gusci. Ora, con il rimanente impasto fate 30 palline che metterete a cuocere per 10 minuti in forno caldo a 180 gradi (ventilato). Fate raffreddare completamente e poi aiutandovi con un coltello con la punta,  scavate tutte le palline perché poi dovranno essere farcite con la crema. Ora preparate una ciotola con l’alchermes e una con lo zucchero semolato (vedi video nella mia pagina facebook) poi mettete in una sac a poches  la crema al cioccolato e riempite tutte le metá dei “gusci “ chiudetele, passatele nell’alchermes poi lasciatele sgocciolare sopra a della carta da cucina ed infine rotolatele nello zucchero semolato. Mettetele nei pirottini di carta e servitele fredde di frigo.

  

Buon carnevale! 🎉🎉🎉

️Cinzia 

Se volete vedere altre foto e video, vi aspetto qui http://www.facebook.com/unaromagnolaincucina 


Polpette di ricotta e broccoli 💚

  
Questa ricetta è tratta dal blog di Marco Bianchi, divulgatore scientifico della squadra del professor Umberto Veronesi e cuoco amatoriale salutare ma con gusto.

Non dite ai bambini i veri ingredienti di queste polpette! 😉
  
INGREDIENTI

💚 300 g. di ricotta

💚 un broccolo

💚 pane GRATTUGGIATO q.b. ( meglio integrale)

💚 sale, olio evo, prezzemolo (facoltativo) CURCUMA e pepe nero ( per adulti facoltativo)

Preparazione

Lessate le cimette del broccolo per 10 minuti dal bollore, scolarlo e schiacciarlo bene con una forchetta. Unirlo alla ricotta mescolando bene. Aggiungere il sale e gli aromi scelti a vostro gusto, io ho messo la CURCUMA è il pepe nero ed ecco pronto l’impasto per le polpette. A questo punto fare le polpette e passarle nel pangrattato. Foderate una teglia con carta forno e ungete leggermente con olio evo ( io uso un pennello da cucina) ed infornatele fino a doratura. 

  

Se vi piace il… cimino ( sesamo bianco) come a me, fatelo cadere a pioggia!!

Buon Appetito

️Cinzia 💚

Se vi va…sono anche su facebook.unaromagnolaincucina


Bomboloni  e  ” arrotolati “fritti! 🎉🎉

 
 Oggi prepariamo i bomboloni! 😍 per la loro riuscita, dovrete  solo eseguire i passaggi giusti 😉, io ho fatto anche i cartocci ma voi potete anche dare altre forme o dimensioni.

  

INGREDIENTI

🌞 250 ml. di latte intero 

🌞 12 g. di lievito fresco oppure 6 g. di lievito secco

🌞 50 g. di zucchero

🌞 50 g. di burro oppure strutto ( anche olio di semi di girasole 30 ml.)

🌞 1 uovo medio/grande

🌞 un pizzico di sale

🌞 500 g. di farina ( io uso la MANITOBA) 

🎉 olio di semi di arachide per friggere

🎉 zucchero semolato oppure a velo q.b.

– Scaldare leggermente il latte, (deve essere tiepido e mai caldo altrimenti blocca il lievito), versarlo in una ciotola capiente, unire il lievito di birra, lo zucchero e sciogliere il tutto mescolando con un cucchiaio poi mettetelo nell’impastatrice ( oppure potete fare questi passaggi anche a mano ma ricordatevi che dovrete poi impastare per circa 15 minuti), unite gradualmente la farina setacciata, l’ uovo sbattuto e per ultimo il sale e l’olio ( se avete scelto questo elemento), impastate ( 2/3 minuti) e a questo punto mettete il burro a tocchetti oppure lo strutto ( a temperatura ambiente)e continuate ad impastare per altri 10 minuti fino ad ottenere un composto amalgamato e liscio.

– Sistemare l’impasto dei bomboloni in una ciotola capiente spennellata leggermente con olio, coprire con pellicola e far lievitare per circa 1 ora in un luogo tiepido (L’impasto sarà pronto quando avrà raddoppiato il suo volume)

-Infarinare il piano lavoro, trasferire l’impasto, infarinare leggermente la sua superficie e con un mattarello e delicatamente stenderlo dando lo spessore di circa 1 cm alla sfoglia

-Ricavare con un coppapasta  oppure con un bicchiere o un tazza, dal diametro che preferite dei dischetti  e con i ritagli rimpadtateli e formate altri bomboloni.

– ora ritaglio la carta da forno in quadrati di circa 10×10 cm. e ci adagio sopra i dischetti appena formati, li copro con un canovaccio e li faccio lievitare per 30/50 minuti. Devono raddoppiare.

– In un tegame alto ( circa 12 cm.) e non molto largo, versare abbondante olio di arachide portarlo a 160/170 gradi circa e immergere non più di 2 dischetti alla volta assieme alla carta forno che toglierete appena messo il dischetto.(Possiamo testare la temperatura dell’olio con un pezzettini di impasto oppure con il termometro e ricordatevi di non superare i  170/180 gradi)

  

– fateli cuocere fino a che non saranno gonfi, prima da una parte e poi dall’altra e vedrete che rimarrà una striscia bianca nel mezzo, tipica dei bomboloni! 😋 scolateli e dopo qualche minuto passateli nello zucchero semolato ( io ho messo dello zucchero vanigliato) oppure nello zucchero a velo. Potete ora farcili con ….crema pasticcera…..Nutella….marmellata….

  

Buon Appetito

️Cinzia 🎉

Se vi va…. sono anche su Facebook http://www.facebook.com/unaromagnolaincucina