Gamberi gratinati al forno e gamberi “abbracciati” stretti stretti allo Speck con lime e limoncello 

  
Anche oggi, due ricette molto golose, semplici e facili da preparare ; gamberetti  al forno e gamberetti  avvolti nello speck ( comperato in Alto Adige da mia figlia: una prelibatezza!) e cucinati in padella con limoncello e due lacrime di lime. 

 

Per semplificarvi la vita, acquistate in pescheria un pacco di code di gamberi sgusciati,  😉😉 lavateli bene e togliete il filo nero (l’intestino). NOTA : prima di utilizzarle, lasciatele scongelare in uno scolino in modo che perdano l’eventuale acqua)

 

Con una fetta di speck ricoprirete 2 gamberetti (se non sono troppo grandi) . Ne vanno circa 5 per ogni persona.  Mettete i gamberi in una ciotola con 2 cucchiai di olio evo, sale, pepe e due lacrime di lime, lasciate macerare per mezz’ora. Nel frattempo, preparate i gamberi gratinati.

 

Insaporite i gamberi con uno/due cucchiai di olio evo aromatizzato all’aglio e….

  

…. 2/3 cucchiai di farina di mais e 2/3 cucchiai di pane GRATTUGGIATO, aggiungete il pepe e il sale aromatizzato. Ungete una teglia da forno ricoperta con carta forno e dopo aver insaporito bene i gamberetti con il composto, stendeteli sulla placca da forno. 

  

Spruzzate dell’olio evo sopra i gamberi e infornate a 180 gradi per 15/20 minuti rigirandoli a metà cottura.

  

Ora, riprendete i gamberi lasciati macerare nell’olio e avvolgeteli nello speck, “chiudete ” con uno stuzzicadenti. Scaldate una padella antiaderente, appoggiate i gamberi “abbracciati” 😉😉 allo speck  e aggiungete un bicchierino di limoncello con altre due lacrime di lime.

  

Cuocete fino a doratura, devono diventare di un bel colore scuro, croccanti e profumati. Sfornate i gamberi gratinati e serviteli in gusci di Capesante guarniti con rondelle di lime.

  

Non resta che gustarvi questa prelibatezza!!

Cinzia

19 pensieri su “Gamberi gratinati al forno e gamberi “abbracciati” stretti stretti allo Speck con lime e limoncello 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...