La Tradizionale Piadina Sfogliata

13336294_1480930308599886_102461589_n

Finalmente la piadina !!!! Come da tradizione romagnola, questo alimento non manca mai sulle nostre tavole:come antipasto, come pane, come merenda ma anche come piatto unico. Farcita con ogni tipo di verdure e salumi, ma anche dolce con nutella o marmellata…insomma, la piadina a noi romagnoli… ci accompagna tutta la vita!!!!

La sfogliata è il ” lusso ” della piadina. Questa ricetta è della mia nonna, che in campagna, aveva i maiali e quindi poteva (ogni tanto) usare lo strutto per “sfogliarla”. E’ sicuramente una ricetta molto grassina, ma sicuramente buonissima e per una volta si può fare uno sgarro alla dieta..ne vale la pena!!! ^_^

Ingredienti:

13334639_1481699635189620_978806278_o

Con questa ricetta vengono 9/10 piade:

  • 500 g. di farina 0
  • 200 g. di acqua naturale a temperatura ambiente ( potete anche mettere 100 g. di acqua e 1oo g. di latte tiepido )
  • 100/120 g. di strutto di maiale o sugna
  • 40/50 g. di strutto da spalmare per la sfogliatura
  • 2 tuorli  
  • 10/15 g. di sale fino
  • 2 /3 pizzichi di bicarbonato 
  • 2/3 cucchiai di olio evo  (nella ricetta originale non c’è perchè mettevano molto più strutto,circa 160 grammi in totale nell impasto )

Mettete in una ciotola la farina, lo strutto, il bicarbonato, l’olio evo, il sale,e l’acqua: impastare il tutto finchè il composto si compatta e rimane morbido. Ora coprite con una pellicola e lasciate riposare qualche minuto nel frigorifero.

Prendete l’impasto dal frigo e formare le classiche palline. Con questa dose ne vengono circa 9. Con l’aiuto di un matterello (e farina ) stendete la pallina formando un cerchio piatto (la classica forma della piadina ): ora dobbiamo sfogliarla.

Aiutandovi con il fondo di un cucchiaio, stendete un pò della strutto (precedentemente conservato) sopra la piadina appena formata (nb. su tutta la superficie – vedi foto ) e arrotolatela su se stessa formando un salamino e di nuovo arrotolata su se stessa come una girella (praticamente ritorna di nuovo una pallina ) che verra’ nuovamente stesa per ritornare piadina.

( le foto vi aiuteranno nell’impresa…più facile a farsi che a dirsi ihihihih )

13351095_1481700101856240_2039101589_o

13340615_1480930278599889_483031697_o

13336162_1480931471933103_1937111234_n

13342405_1480931558599761_86374824_n

Non vi resta che cuocerle. Preriscaldate una piastra o padella antiaderente oppure il “testo romagnolo” e cuocetela qualche minuto per ogni lato. Appena vedete che si gonfia e forma delle bolle giratela, se vi piace molto cotta lasciatela un minuto in più…..

13348910_1481701408522776_1785363413_n

13351036_1481701178522799_1216057455_o

13334580_1481700701856180_548159124_o

13342018_1480930591933191_1364438184_n

13348974_1481804015179182_691886564_n

Buon Appetito,

Cinzia

 

 

 

 

3 pensieri su “La Tradizionale Piadina Sfogliata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...