Pizza che delizia!

12674772_10209047894977450_19300416_o

Buona? Deliziosa? Moltooo di più!

Chi non ama la pizza? E soprattutto la pizza fatta in casa, economica, condita come più ci piace e (diciamoci la verità, alla faccia della dieta, …ce ne mangiamo anche di più!) alta o bassa come la preferiamo!

Me l’avete chiesta in tanti…ed eccovi la ricetta della pizza homemade:

  • 500 gr di farina Manitoba (o farina per pizza)
  • 12 gr di lievito di birra (o mezzo panetto) oppure 1 bustina di MastroFornaio
  • 250 ml circa di acqua tiepida 
  • 5 cucchiai di olio evo
  • 10 grammi di sale

un pò di precisazioni:

  • io uso la manitoba ma va benissimo qualsiasi farina (la 0, per pizza, senza glutine…)
  • questa è la dose per una teglia da forno se vi piace alta, altrimenti per due teglie se vi piace sottile
  • più olio mettete e più viene croccante
  • argomento acqua (che deve essere tiepida) : indicativamente sono 250 ml ma dipende dalla farina (ci sono farine che assorbono più acqua e quelle che ne assorbono meno), inoltre dipende quanta aggiungerne, mentre la impastate (se troppo dura mettete più acqua quindi i 250 ml, mentre se risulta già abbastanza morbida mettetene meno); regolatevi voi: l’impasto finale deve essere morbido, non appiccisono,liscio ed elastico

Procedimento:

Io uso l’impastatrice, ma va benissimo anche a mano (fuori casa se non ho l’impastatrice uso la forza bruta ^_^ )

In una ciotola (o nella ciotola dell’impastatrice) mettere la farina, il lievito (nella bustina del lievito secco consigliano di mettere 2 cucchiaini di zucchero per aiutare la lievitazione…va bene anche un cucchiaino di miele o malto) e l’olio e cominciare ad impastare. Pian piano aggiungere l’acqua e per ultimo il sale (ricordarsi di metterlo lontano dal lievito, altrimenti non lievita ^_^ ). La pasta della pizza sarà pronta quando sarà bella elastica e non si attacca più alle mani. Mettere l’impasto su una spianatoia (legno o marmo) con della farina perchè non si attacchi e impastare bene per una decina di minuti a mano finchè l’impasto non sarà bello liscio. Formare una bella palla liscia e metterla a lievitare in luogo caldo dentro una terrina unta di olio e coperta da un canovaccio o pellicola (eviterà la formazione della crostina)

Lievitare per almeno 4-5 ore.

12499433_10209033803985184_1614197863_o

Io solitamente il sabato la faccio dopo pranzo e la preparo per la cottura verso le 18.30 circa.

Una volta che l’impasto sarà raddoppiato di volume, stendere su carta forno nella vostra teglia (che usate per la pizza) e condire a piacimento (pomodoro, passata, origano, mozzarella, ecc…)

12443322_10209033804425195_984231734_o

12499143_10209033805185214_795850074_o

Io personalmente la condisco con la passata e origano (sale e olio), poi metto la mozzarella tagliata a pezzettini e ….vai la con fantasia (e la fame!)…prosciutto, carciofini, cipolla, tonno, funghetti, olive,ecc….

Infornare (forno già bello caldo a 220 gradi) e lasciare cuocere per almeno 20 minuti poi controllare la cottura…

Che fame! BUON APPETITO!

Cinzia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...