Fettine di lonza che avvolgono gli asparagi bianchi di Bassano del Grappa con topinambur e bacche di Goji 

🎤 Sul ponte di Bassano 🎶 noi ci daremo la mano..🎤 e un bacin d’amooor! 🎶🎶🎶…… diceva una bella canzone di tanti anni fa…  
In Veneto lungo le strade che costeggiano i campi di asparagi, specialmente la strada che porta a Bassano del Grappa, i contadini vendono ( nei chioschi) i loro meravigliosi prodotti locali. Tantissime sono le ricette con questo ortaggio,  e questo piatto con la carne di 🐽 maiale, si sposa divinamente rendendolo prelibato! 😍

 

Gli ingredienti per sei fettine sono :

   
– grana padano oppure Pecorino, sia a scaglie che GRATTUGGIATO. Io uso anche una tazza di brodo di carne che conservo sempre nel freezer ma potete usare anche il brodo degli asparagi.

  
– pulite e lavate gli asparagi prima di cuocerli a vapore per cinque minuti ( solo le teste) i gambi, li mettete nell’acqua sotto il cestello con  5 g. di sale grosso. Conservate una tazza di liquido che servirà alla fine del piatto se non adoperate il brodo di carne.

    
– mettete sulle fettine di carne la crema spalmabileo la senape,( io ne ho fatte tre di senape e tre di formaggio)le scaglie di grana e di TOPINAMBUR, l’erba cipollina, il sale aromatizzato e il grana GRATTUGGIATO.

  

– appoggiate su ognuna due punte di asparagi lasciandole uscire da un solo lato ; arrotolate la lonza attorno agli asparagi formando degli involtini regolari che legherete con lo spago da cucina.(io metto anche un filo di erba cipollina)

  
– passateli nella farina e eliminando quella in eccedenza.

  
– ora sistemateli in una padella con dell’olio e del brodo, fateli cuocere su ogni lato perfettamente rigirandoli diverse volte. Mettete il vino bianco e quando sarà evaporato, unite il topinambur tagliato a scaglie molto sottili, i gambi morbidi degli asparagi lessati tagliati a pezzetti, la paprika dolce ( un cucchiaino) il sale, il pepe e per ultimo una tazza di brodo bollente cercando di non far attaccare sul fondo e……

  
…. serviteli caldi!

  
Buon appetito 😍….romagnoline/i !

  

Se vi va… potete mettere un 👍 😘 oppure un 👎 😳 mi farebbe piacere!

️Cinzia

Sono anche qui : http://www.facebook.com/unaromagnolaincucina


️BISCOTTI inzupposi, golosi e …. Deliziosi per colazione! ☕️

  
Oggi ero molto indecisa su che Biscotti  preparare per colazione… Se fare gli  inzupposi, gli abbracci oppure i classici rotondi ? 😌 pensa e ripensa… ho deciso di farli tutti e tre con lo stesso impasto 😀😀😀! 

  Ho usato il Cremor Tartaro come lievito e per renderli più soffici, ho messo due farine, 450 grammi di farina per dolci setacciata due volte e 150 grammi di farina senza glutine per dolci che è molto leggera ed inoltre ho messo lo zucchero per pasticceria molto sottile, potete mettere anche lo zucchero a velo.

  Incominciamo subito la ricetta 😍 perché domani mattina li tuffiamo nel caffè latte caldo! Mmmmm che delizia!! 😍😍😍😍

  Naturalmente potete anche farne un tipo solo e dimezzare le dosi!!

  
 – iniziate mettendo le 3 🐣🐣🐣 uova intere in una terrina, aggiungete lo  zucchero, il  latte, l’ olio e gradualmente le farine setacciate con il Cremor tartaro.

-impastate fino ad ottenere un composto morbido e appiccicoso.

-dividete il tre parti ed incominciate a dare le forme ai biscotti.

  
– per gli inzupposi, fate dei salamini lunghi e larghi circa due dita, spennellateli solo da un lato con del latte ( la parte “pulita” la appoggiate sulla teglia) e passateli nello zucchero di canna. Infornate a forno statico a 180 gradi per circa 15 minuti a forno preriscaldato.

   

 – per i classici rotondo fate un serpentello con il secondo impasto e poi tagliatelo 2,5 cm. circa , formate un pallina e con la punta di uno spremiagrumi, schiacciate al centro dopo averla messa in una teglia con carta forno.

  
– infarinate leggermente la punta come nella foto ed infornate sempre a 180 gradi per 15 minuti. A cottura ultimata, spennellate con la Spumadoro oppure con un’altro aroma di vostro gusto e passateli nello zucchero di canna.

  – per gli abbracci,  ridividete l’ultimo impasto e in uno aggiungete il cacao amaro e se occorre un cucchiaio di latte, impastate e formate un serpentello, anche con l’altro impasto date la stessa forma e la stessa lunghezza. “Abbracciateli” e arrotolateli su se stessi poi tagliateli insieme e uniteli a cerchio, spennellateli con il latte, cospargeteli con lo zucchero di canna e infornateli sempre a 180 gradi per 15 minuti.

  
Non ci resta che….

    …. inzupparli!!! 😜😜😜

  
Buona… colazione! 😍😍

️Cinzia

Se desiderate avere altre spiegazioni…chiedetemi pure, sarò felice di “aiutarvi” 

Mi trovate anche su INSTAGRAM

Insalata di avocado in … barchetta! 🚣 con pompelmo rosa, tonno, pomodori e palline di mozzarella alla CURCUMA e pepe rosa

  
L’avocado  può contrastare la depressione e si può esercitare un’azione di prevenzione nei confronti del morbo di Alzheimer. La vitamina K è essenziale per la coagulazione del sangue, oltre che per la prevenzione dell’osteoporosi; mentre, il potassio aiuta nel controllo della pressione sanguigna, nonché nella salute del cuore. Essendo ricco di vitamina D, questo prezioso frutto aiuta, inoltre, ad assorbire il calcio e il fosforo, agendo contro l’osteoporosi e l’artrosi. Conosciuti sono anche i suoi poteri antinfiammatori. La vitamina C rafforza il sistema immunitario e favorisce l’assorbimento del ferro, prevenendo l’anemia. I caroteinoidi, invece, sono importanti per combattere lo stress ossidativo e per la salute degli occhi.(fonte web)

    

 Molte altre sono le proprietà curative legate all’avocado: questo è, infatti, ricco di antiossidanti, che riescono a contrastare l’azione dei radicali liberi e a rallentare l’invecchiamento cellulare. Fra gli antiossidanti di cui è ricco questo frutto, troviamo specialmente la vitamina A e la vitamina E, le quali riescono a donare alla pelle una certa elasticità. Per la loro presenza, l’avocado vanta delle eccellenti proprietà antitumorali  (fonte web)e rientra, quindi, fra gli alimenti antitumorali per eccellenza.

    
INGREDIENTI 

🚣  2 Avocado maturi

🚣 1 pompelmo rosa

🚣 1 lime (succo)

🚣 10/15 capperi

🚣 1 CIPOLLA rossa

🚣 2/3 pomodori (io li ho usati maturi)

🚣 80 g. di tonno all’olio di oliva

🚣 1/2  fettine di mozzarella morbida

🚣. Sale rosa, pepe rosa, olio, CURCUMA e aceto balsamico cremoso.

FACOLTATIVO : erba cipollina, menta, maggiorana ecc…

  

– dopo averlo lavato ed asciugato, tagliatelo, togliete il nocciolo centrale e svuotatelo avendo cura di non bucare la “barchetta” 😉. Potete usare un cucchiaino oppure quello che avete in casa.

  
 – in una terrina mettete i pezzetti dell’avocado, il pomodoro tagliato a pezzetti, il succo del lime, il pompelmo tagliato a pezzetti, i capperi, la cipolla affettata  e il tonno. Unite il sale, il pepe e un cucchiaio di olio.

  
– andiamo ora a preparare le nostre barchette. A questo punto potete aggiungere tutto quello che vi piace, io ho fatto delle piccole palline con le sottilette di mozzarella e le ho “rotolate” nella CURCUMA con del pepe rosa.

  
– ho inoltre aggiunto delle bacche di Goji, l’erba cipollina 😍 e tanto altro…. 

Potete… “sbizzarrirvi” !!!

  
Non mi resta che augurar…vi 😉 BUON Appetito

  
Nella foto vedete dei cuori, 💚 li ho fatti con degli stampi mettendo dentro l’avocado  condito schiacciato con i rebbi della forchetta.

  

️Cinzia 💚

Se vi va… sono anche su http://www.facebook.com/unaromagnolaincucina

Bombardoni al sugo di pesce con pomodori e pomodorini freschi 🌊

  
Dobbiamo  mangiare il pesce due volte la settimana… io lo mangerei tutti giorni!! 💙💙 Oggi ha cucinato il mio “sposino”, lui ama i pomodorini e io la passata di pomodori freschi 👫 allora…per AMMMOOORE  ha messo “tutti e due!!”👏👏

    

I bombardoni sono un formato di pasta secca realizzato con una miscela composta da semola di grano duro e acqua. La scelta del nome deriva dalla somiglianza che lega l’aspetto di questa particolare trafila e quello di uno strumento musicale – a fiato e in ottone – che si chiama, appunto, bombardone. 

  

 – il vino bianco é secco 

– potete aggiungere anche dei capperi e due alici sott’olio.(la tazza di pomodoro fresco é già cotta)

   
In una padella scaldate tre cucchiai di olio evo e rosolate il pesce quindi sfumate con il vino bianco.

Mettete a cuocere la pasta.

Aggiungete al pesce, i pomodorini lavati e tagliati e fatte saltare a fuoco alto per un paio di minuti,aggiungete la tazza di pomodoro già cotto, il prezzemolo e il peperoncino.

  
-scolate la pasta al dente ed amalgamate bene il tutto.

    Mio marito ha aggiunto altro prezzemolo tritato e io, le bacche di Goji.
 
Buon Appetito

   

  
💙 Cinzia  

Marmellata di Ananas, Kiwi e Mango con AGAR-AGAR 🍍

  
Non avrei mai immaginato che, la marmellata fatta con l’ananas fosse così buona! Qualche giorno fa sono entrata in un bar per fare colazione, ho chiesto se avessero delle brioche con la marmellata e la ragazza mi ha consigliato un cornetto con questa marmellata fatta da loro con l’AGAR-AGAR, una prelibatezza!! ️Ringrazio Daniela del CAFFÈ DEL MARE di CATTOLICA che carinamente mi ha detto come farla. 😍 Io ho aggiunto anche il kiwi e il mango e devo dire che é ancora più buona! 

  

L’agar-Agar è un gelificante di origine naturale, noto in Giappone anche con il nome di kanten, e derivato dalle alghe rosse. E’ in grado di trasformare i liquidi in gelatina, una caratteristica che lo rende particolarmente utile in cucina. L’agar agar viene utilizzato come gelificante in qualità di egregio sostituto delle gelatine di origine animale.Nelle preparazioni culinarie l’agar agar agisce principalmente come addensante e gelificante. È considerato un alimento adatto a coloro che desiderano mantenere sotto controllo il proprio pero corporeo, in quanto non richiede l’aggiunta di zuccheri nella preparazione di gelatine o al fine di addensare confetture e marmellate.All’agar agar sono attribuite proprietà lassative e depurative. Esso riesce a contribuire ai processi di eliminazione delle tossine posti in atto dall’organismo. In Giappone l’agar agar viene utilizzato da secoli soprattutto per via delle proprietà dimagranti ad esso attribuite, tanto che nel Paese del Sol Levante sarebbe stata ideata una dieta a base di alimenti preparati con l’impiego di questo estratto di alga gelificante.In Oriente esso è ritenuto un valido aiuto per combattere il diabete e per favorire la regolarità intestinale. A favorire la perdita di peso sarebbero in parte le proprietà lassative dell’agar agar ed in parte la sua capacità di placare il senso di fame in caso di appetito eccessivo. È naturalmente privo di glutine.(fonte web)

  
🍍 400 g. di ANANAS matura

💚 400 g. di KIWI maturi

💛 400 g. di MANGO maturi

🍋 mezzo limone

☁️ 5 g. di AGAR AGAR

💛 400 g. di FRUTTOSIO oppure zucchero di canna

  CONSIGLIO 💚 per eliminare i grumi, sciogliere la polvere di Agar-Agar con del liquido dell’ananas prima di versarla nella frutta.

   

 – tagliate a pezzi la frutta e mettetela in un tegame, aggiungete il limone e lo zucchero.

  – fate cuocere per circa 30 minuti poi con un mixer ad immersione frullate e quando il composto sarà cremoso, aggiungete l’AGAR-AGAR diluito con un cucchiaio di succo di ananas.

  – fata cuocere per circa 5 minuti.

  – versate  la marmellata bollente nei vasetti sterilizzati in precedenza, chiudete e capovolgete per creare il sottovuoto.

  

  – Conservate  al fresco per 3/4 mesi, io li tengo in frigorifero.

   

Buon Appetito

  🍍🍍🍍🍍 ️Cinzia

Se vi va….sono anche su Instagram  

Lumachini di Mare della Riviera Romagnola 🐚 o anche….. baci 👄!!!!

  

  
Questa mattina sono andata al porto ad attendere l’arrivo dei pescherecci, in uno di questi ho acquistato questi lumachini di mare, piatto prelibatissimo soprattutto per noi romagnoli, che noi cuciniamo così, sono d e l i Z i o S i!!!!

  *li chiamiamo anche baci perché viene dato un piccolo bacio per estrarre il su ghetto  dopo aver tolto con lo stuzzicadenti il mollusco!! 😋
Come di prammatica,  tutti i pesci vanno cucinati appena pescati. 🐚 Potete anche tardare  anche due o tre ore prima di cucinarli ma dovete pulirli subito e lasciarli scolare bene, io uso sempre scolapasta in acciaio inossidabile perché più igienici rispetto agli altri.

  
Diamo inizio alla ricetta :

Iniziate lavando i lumachini : ripetete questa operazione diverse volte. Quando l’acqua è pulita aggiungete del sale (circa un pugno) e lasciateli in ammollo per circa 40 minuti.

  

  
Al termine, risciacquarli abbondantemente per togliere il sale.

  
Lessarle in acqua e aceto per 15/20 minuti. Questo serve per eliminare la parte dura che hanno sulla coda ( vedi foto). Scolarli e sciacquarli in acqua fredda, ora sono pronti per essere cucinati.

  
Mettete in una pentola i lumachini, due spicchi di aglio, il finocchio ( selvatico ) ( io oggi ho messo quello fresco), il sale, i pomodori pelati, la scorza del limone e dell’arancia, il pepe, il prezzemolo tritato, il peperoncino, il vino bianco, il timo e l’origano fresco. Aggiungete un bicchiere o due di brodo di pesce oppure dell’acqua. ( se vi piace più brodoso, aggiungete altro brodo 😃).

  
Cuocete a fuoco medio basso con il coperchio per circa un’ora poi aggiungete l’olio evo. Potete anche cucinarli nella pentola a pressione accorciando il tempo di cottura.

  
Potete servirli accompagnati a dei crostini di pane oppure…

  
gustarli al profumo di arancia e limone!

   

Ricordatevi di servirli accompagnati da stuzzicadenti!

Buon Appetito 

  ️Cinzia 🐚

Se vi va…sono anche su INSTAGRAM 

Colomba e  Campana pasquale veloce con il Cremor Tartaro 

  
Se non avete tempo di preparare la colomba con il lievito di birra, questa é una ricetta veloce e il risultato é garantito. Io con 580 grammi di farina, ho riempito due stampi da 27cm., uno stampo a colomba  e uno stampo a campana. La ricetta é di mia figlia che ha avuto da un’amica ( che ringrazio) di Rimini.

  
INGREDIENTI

💛. 🐣🐣🐣🐣🐣 5 UOVA intere

💛. 250 g. di zucchero vanigliato

💛 150 g. di olio di mais

💛 280 g. di latte parzialmente scremato

💛 2/3 cucchiai di Spumadoro e una fialetta di aroma di mandorla

💛. 580 g. di farina per dolci

💛 1 bustina e 1 cucchiaino di CREMOR TARTARO 

💛 buccia GRATTUGGIATA di un limone e arancia

Per la copertura : MANDORLE e ZUCCHERO IN GRANELLA Q.B.

  

– dividete i tuorli dagli albumi (a temperatura ambiente) 

  
-montate gli albumi a neve ferma e teneteli da parte perché verranno aggiunti alla fine

-in una ciotola capiente, mettete i tuorli con lo zucchero ed incominciate ad amalgamare bene fino a rendere il composto cremoso, unite la scorza di un limone e di una arancia, tre cucchiai di Spumadoro, la fialetta di mandorla, l’olio, il latte e incominciate ad incorporare la farina setacciata gradualmente.

  
-mettete il Cremor tartaro ed infine i tuorli montati a neve con delicatezza facendo dei movimenti dal basso verso l’alto che servono per incorporare l’aria ed avere un dolce più alto e morbido.
  
-versate il composto negli stampi, mettete la granella di zucchero, le mandorle e  infornate a 180 gradi per circa 40 minuti.

  
-ecco pronta la nostra colomba e….

  
….e la campana!!

  
Buon Appetito

   

Buona Pasqua a tutti!

  
️Cinzia 💛💛💛💛

Se vi va, sono su Facebook  www.facebook.com/langolocoloratodicinzia e su INSTAGRAM 💛

 

Asparagi abbracciati con le uova

  

In casa amiamo molto gli asparagi con le uova e questo piatto piace sempre a tutti!!💛 provate questa ricetta e rimarrete piacevolmente sorpresi… fatemi sapere cosa ne pensate😋

  
– prendete il mazzo degli asparagi …..

  
….. tagliateli dividendo le parti legnose che metterete nella parte inferiore della pentola con l’acqua e quelle che mangerete nel cestello forato superiore per cuocerle a vapore. Dalle parti legnose cotte, prenderemo quelle più morbide e le frulleremo con un mixer ad immersione.

  
– dal bollore, fate cuocere 6/7 minuti. 🔥

  
– mettete gli asparagi in una padella larga, aggiungete il “brodo” di asparagi e qualche cucchiaio di crema di gambi.

  

– quando si sarà ristretto, aggiungete le uova…

  
…… il sale, il pepe e le scaglie di grana ( parmigiano o pecorino) e fate cuocere fino a quando é cotto l’uovo.

  
– mettete sopra un filo di olio aromatizzato!

  
Buon Appetito

  
️Cinzia 💛

  
💛💛💛💛💛💛💛💛💛💛💛💛💛💛💛💛💛💛💛💛💛💛💛💛💛💛💛💛